Nuovi labirinti e nuovi orizzonti | Ottavo appuntamento ad Alba della rassegna grandArte 2016/2017

0
499

Sabato 17 giugno 2017, alle ore 17,30, presso il Coro della Chiesa della Maddalena, via Vittorio Emanuele II, 19, Alba, verrà inaugurata la mostra “Nuovi labirinti e nuovi orizzonti” degli artisti Bruna Bonino, Laura Castagno, Teresa De Paola, Bruno Giuliano, Carlos Matter.

La mostra è curata da Alessandro Abrate e Luisa Bagnasco ed è stata realizzata in collaborazione con ELLISSE cultura per il territorio ed il patrocinio del Comune di Alba.

Resterà aperta dal 17 giugno al 2 luglio 2017 con il seguente orario: sabato e domenica dalle 10,00 alle 12,00 e dalle 16,00 alle 19,30.
Si tratta dell’ottavo appuntamento della rassegna provinciale “grandArte 2016/2017 – identità perdute” di cui al fondo è allegato il programma generale.

 

Dal testo di presentazione di Alessandro Abrate

Cinque sono gli autori invitati ad interpretare il tema ‘nuovi labirinti e nuovi orizzonti’ (all’interno del progetto ‘Identità Perdute’), e cinque sono le differenti espressioni da loro presentate e proposte, che vengono a dialogare e confrontarsi in un spazio storico e pregno di carattere come il coro della Maddalena, luogo dove un tempo si pregava e s’innalzavano canti e lodi ‘a maggior gloria di Dio e dei Santi’, ma anche per la pace e la giustizia nel mondo.

Pace e giustizia sono parole importanti, molto diffuse nei dialoghi politici e religiosi contemporanei, ma che, per infiniti motivi, trovano ostacoli, enormi difficoltà e malintesi nell’applicazione reale. Possono diventare labirinti dove è facile smarrirsi.

Colui che possiede il ‘fuoco sacro’ dell’arte, da sempre interpreta, suggerisce, anticipa, propone o presenta una sua ‘visione’ delle cose e del mondo: anche in questo caso, da differenti angolazioni, le espressioni possono aiutare a cogliere sguardi sulle tensioni, le inquietudini, le paure, le perfidie che ci circondano, minacciando quegli effimeri equilibri che noi, le società occidentali, abbiamo messo a punto, troppo spesso senza considerare che il mondo in cui viviamo e la nostra vita fanno parte di un delicatissimo equilibrio: dove anche ‘altri’ esistono, in cui anche ‘altri’ hanno diritti e aspirano ad un ‘bene’ che tutti dovremmo considerare comune.

Sono parole/dissertazioni complesse e difficili, anche se l’aspirazione, singola e collettiva, verso orizzonti in cui l’accoglienza e l’amore possono trovare significato e crescita, si configura obiettivo da –in qualche modo– raggiungere. Bruna Bonino, con occhio allenato e attento, presenta immagini a colore e in b/n dove è soprattutto il contrasto ombra-luce a creare un ritmo e sottolineare un clima: il dubbio, la paura del confronto, i silenzi delle cose mai espresse, latenti, affiorano per chi sa interpretare.

Laura Castagno suggerisce, nella consapevole leggerezza della sua installazione, che nelle migrazioni, fatte soprattutto di terra, di acqua e di corpi, è il pensiero -la sua forza o la sua debolezza- a scandirne il senso ed il ritmo: qualcosa che fluttua nei labirinti della mente e dell’anima in cerca di approdi sicuri.

L’esuberante espressione pittorica di Bruno Giuliano, fatta di macchie, di colori accesi -spesso trascinati- e di colature sulla tela, può suggerire primi piani di pelle e carni lacerate; ma anche, nelle variazioni del blu, i perigli, le turbolenze –ma anche la possibile accoglienza– delle mediterranee acque.

Teresa De Paola, con la pazienza di una novella Penelope, tesse, cuce, assembla, raccoglie, ritaglia, accosta, aggiusta composizioni fatte per la maggior parte da materiali di scarto, le cose che si gettano nella spazzatura; o ritrovate, per caso.

Nella occidentale società dei consumi, dove tutto è scontato, il pensiero del salvataggio e del recupero si carica di significati umanamente consolatori e salvifici. Carlos Matter nel lavorare ed impastare la terra compie gesti antichissimi; la cottura fissa, anche simbolicamente, impronte, segni, gesti primordiali quanto contemporanei che diventano materia dura, affidata a destini sconosciuti. E impastare acqua e farina per fare il pane, non è azione dissimile.

 

Il programma delle mostre e gli organizzatori
Soggetti che hanno collaborato con grandArte e Amici Case del Cuore

 

Associazione culturale Amici di Bene onlus, Associazione culturale Amici di Carrù,
Art Gallery La Luna, Busca Eventi, Chelidon Project, Galleria Civica di Casa Francotto,
Comitato di quartiere Borgo Vecchio – Fossano, Ellisse cultura per il territorio, Idearte,
Il Fondaco, LEDA, Magau, Mescolanze, Porti di Magnin. Magnin Officina

Ideazione e coordinamento
Giacomo Doglio e Massimiliano Cavallo
Comitato organizzatore

Alessandro Abrate, Luisa Bagnasco, Roberto Baravalle, Alessandro Botta, Alessandro Capato,
Franco Carena, Massimiliano Cavallo, Alessia Clema, Giacomo Doglio, Michelangelo Fessia, Ugo Giletta,
Lorenzo Mamino, Claudio Mana, Silvana Peira, Enrico Perotto, Ivo Vigna

 

ll programma di grandArte 2016 / 2017

CUNEO
S. Francesco | 16.12.2016 – 17.04.2017 | Le spine della complessità. Arte e artisti tra globale e locale
Valerio Berruti, Nicola Bolla, Ugo Giletta, Fabio Viale

 

CUNEO
Palazzo Samone | 20.01.2017 – 12.02.2017 | Migranti, da una poesia di Derek Walcott
Guido Villa

 

BORGO S. DALMAZZO
Art Gallery La Luna | 04.03.2017 – 02.04.2017 | Albino Galvano, un genio eclettico
Albino Galvano

 

SAVIGLIANO
Museo Civico A. Olmo e Gipsoteca D. Calandra | 10.03.2017 – 09.04.2017 | Di stanze
Alessandro Gioiello

 

MONDOVI’
Confraternita di S. Stefano | 14.04.2017 – 14.05.2017 | Colori e segni. Le molte presenze nella realtà dell’arte informale astratta
Corrado Ambrogio, Riccardo Cordero, Francesco Franco, Tanchi Michelotti, Piero Simondo, Bruno Capellino.
Bambini di età prescolare e ragazzi: Ludovica, Marta, Francesco Saverio, Marco, Maria

 

BENE VAGIENNA
Palazzo Lucerna di Rorà | 30.04.2017 – 25.06.2017 | Espressioni d’arte in divenire
Valeria Arpino, Gemma Asteggiano, Cristina Bollano e Paolo Peano, Cesare Botto, Walter Canavesio, Cornelio Cerato, Chiara Cinquemani, Mario Conte, Christian Costa, Roberto De Siena, Marina Falco, Giulio Fantone, Cristiano Fuccelli, Adriana Giorgis, Franco Marabotto, Paola Meineri Gazzola, Corrado Odifreddi, Massimo Ovidi, Carla Siccardi, Claudio Signanini, Luigi Sostegni

 

FOSSANO
S. Giovanni | 05.05.2017 – 28.05.2017 | Acquerello: esperienze generazionali a confronto
Roberto Andreoli, Mirko Andreoli, Marzia Mellano, Ada Perona

 

ALBA
Coro della Chiesa della Maddalena | 17.06.2017 – 2.07.2017 | Nuovi labirinti e nuovi orizzonti
Bruna Bonino, Laura Castagno, Teresa De Paola, Bruno Giuliano, Carlos Matter

 

SALUZZO
La Castiglia | 24.06.2017 – 16.07.2017 | Mutevoli identità
Michelangelo Giaccone, Lorenzo Griotti, Alessandro Infuso, Guido Palmero, Anna Valla
E’ presente in mostra un ricordo in omaggio a Franco Bongiovanni

 

BUSCA
Casa Francotto | 02.07.2017 – 31.07.2017 | Daniele Fissore. Le realtà rarefatte
Daniele Fissore

 

VINADIO
Forte Albertino | 21.07.2017 – 17.08.2017 | Riflessi di identità. Stati di esistenza tra arte e mito
Tiziano Ettorre, Manuela Fonti, Giuseppe Formisano, Grazia Gallo, Giorgio Giordano, Emanuele Greco, Daniele Guolo,
Cristina Saimandi, Anna Salomone

 

MANTA
S. Maria del Monastero | 26.08.2017 – 17.09.2017 | Uso lo sguardo. Annotazioni sul lavoro di Maurizio Ovidi
Maurizio Ovidi

 

BRA
Il Fondaco | 02.09.2017 – 30.09.2017 | Destinazioni e destini
Stefano Allisiardi, Marco Tallone

 

CARRU’
Chiesa della Confraternita dei Battuti Bianchi | 16.09.2017 – 01.10.2017 | Oltre le frontiere, le barriere e i limiti
Raffaella Baroni, Maura Boccato, Anna Branda, Monica Bruera, Claudio Cravero, Gloria Fava, Danila Ghigliano,
Raffaella Giordana, Giulio Mosca, Luca Paolella

 

CUNEO
Palazzo Samone | 06.10.2017 – 29.10.2017 | Comprensioni-incomprensioni
Walter Accigliaro, Daniele Aletti, Rodolfo Allasia, Enzo Bersezio, Alessia Clema, Claudio Diatto, Guido Giordano, Daniela M. Guggisberg, Pier Giuseppe Imberti, Mario Mondino, Claudio Salvagno, Fiorenzo Sasia,
Michelangelo Tallone, Gaetano Usciatta

 

L’iniziativa si avvale del contributo di Fondazione CRC, Fondazione CRT e dell’aiuto di
Lannutti, Faxiflora, Egea, Vittoria Assicurazioni, Cassa di Risparmio di Saluzzo, Cuneo Inox, Green Building Italia, CEC cooperativa edile cuneese, Tecno World, Cuneo Arreda, FA.CO. Fertilizzanti

Per informazioni, fotografie e qualsiasi richiesta scrivere a grandarte.ass@gmail.com
Info www.grandarte.it – 335 83 86 669