Coach Bonifetto rende omaggio a Lubatti: “Una grande Cuneo-Savigliano per ricordarlo” | Il tecnico non parla di volley: “Una grande persona, lo dimostra la reazione di tutti”

0
364

Domenica alle 18 al PalaBreBanca sarà tempo di derby tra Cuneo e Savigliano, ma mai come questa volta, dopo l’addio a Bruno Lubatti, sarà difficile parlare di volley giocato.

 

Lo sa bene il tecnico del Gerbaudo Roberto Bonifetto, che preferisce dedicare il pre al ricordo dello storico dirigente cuneese: “Resta difficile parlare della partita dopo il grave lutto che ha colpito la pallavolo cuneese ed il mondo del volley tutto. Tra i nostri ragazzi molti conoscevano bene Bruno Lubatti, perchè avevano fatto le giovanili a Cuneo. Io non lo conoscevo personalmente ma basta vedere la grande reazione di solidarietà verso famiglia e collaboratori più stretti per capire di che persona si trattasse. Stiamo preparando sicuramente una partita che si preannunciava bella, un derby sentito, di quelli che contano. Ora, dopo la morte di Bruno, è diverso: gli stati d’animo di ognuno sono personali, ognuno avrà una reazione diversa, che andrà rispettata ed accettata a prescindere dall’esito sul campo. Penso che per una persona che ha dato tanto alla pallavolo, una bella partita sia il modo migliore per onorare il turno di campionato e la sua memoria. Da parte di tutti noi vanno le condoglianze alla famiglia, per il resto questa volta preferisco non parlare di pallavolo giocata e di obiettivi, sarebbe fuori luogo”.

 

Carlo Cerutti – Redazione Sportiva Ideawebtv.it