“P DI PUM”, il nuovo musical al Teatro Politeama di Bra | Venerdì 23 Settembre, con ricavato devoluto all’iniziativa di Specchio dei Tempi in favore delle popolazioni colpite dal terremoto

0
489

Dopo il tutto esaurito di sabato scorso a Sommariva Bosco, il Piccolo Teatro di Bra – Associazione Onlus – propone con il patrocinio del Comune di Bra:
Venerdì 23 Settembre presso il Teatro Politeama di Bra alle ore 21.00, il nuovo musical P DI PUM.

Il ricavato della serata, con ingresso ad offerta libera, sarà interamente devoluto all’iniziativa di Specchio dei Tempi per la costruzione di un nuovo polo scolastico ad Arquata del Tronto, in favore delle popolazioni colpite dal terremoto del 24 Agosto.

 

Regia di Livio Alberto, interamente realizzato dal Piccolo Teatro di Bra anche per il testo, le musiche, le coreografie i costumi e le scenografie, uno spettacolo “made in Bra” sotto tutti i punti di vista. Il testo è liberamente ispirato al libro di Luigi Vaira, scritto in memoria di PierIppolito Rosolia, insegnante alla scuola elementare di Sommariva del Bosco dal 1950 al 1982.

Ne è nata una commedia musicale, frizzante ma anche commovente: istantanee di modernità e flashback di un passato neppure troppo lontano, che accompagnano gli spettatori a spasso nel tempo, attraverso il filo conduttore dei nove brani musicali.
In questi giorni in cui i media ci ripropongono immagini di violenza ed intolleranza, il messaggio lanciato dal palco di P DI PUM è oltremodo attuale: la grande responsabilità che gli adulti hanno nei confronti dei ragazzi che si affacciano alla vita, il dovere di consegnare al mondo gli adulti di domani, più attenti ed aperti, così come a suo tempo ha fatto il maestro Rosolia, lasciando un’eredità tanto forte da far venire voglia ad un suo ex alunno di commemorarlo. Una storia che ci pone di fronte alle nostre emozioni più profonde, anche a quelle dimenticate, ma anche capace di farci ridere e ritrovare quella spensieratezza che solo i bambini possiedono, in quegli anni di crescita e formazione in cui il cammino di ciascuno è ancora un grande libro bianco… da scrivere con le parole della vita.