Torino: scoperto con 1,5 kg di cocaina, arrestato 51enne guineano

0
307

La Guardia di Finanza di Torino ha arrestato nei giorni scorsi, un uomo di nazionalità guineana proveniente dalla Spagna, trovato in possesso di un notevole quantitativo di sostanza stupefacente occultata all’interno della fodera del giubbotto indossato.

 

 

L’intervento dei Finanzieri del Gruppo Torino, presso il Terminal degli autobus di Corso Vittorio Emanuele di Torino, punto di arrivo di numerosi pullman che collegano vari paesi europei, è stato eseguito con l’ausilio delle unità cinofile. Ed è stata proprio la segnalazione dei cani, appositamente addestrati per la ricerca delle sostanze stupefacenti, ha consentire ai Baschi Verdi il rinvenimento di quattro panetti, contenenti complessivamente 1,5 kg di cocaina.
Il corriere, guineano di 51 anni proveniente da Barcellona e diretto a Bergamo è stato arrestato e condotto presso la Casa Circondariale “Lorusso e Cutugno” di Torino a disposizione dell’Autorità Giudiziaria. Dovrà rispondere di traffico internazionale di sostanze stupefacenti.

 

Indispensabile si è rivelato il fiuto dei cani anche poco dopo quando, su un pullman proveniente da Valencia (Spagna) e diretto a Brasov in Romania sono stati rinvenuti, occultati in tre pacchetti di caffè, 650 grammi di marijuana. In questo caso è scattata la denuncia nei confronti di ignoti. Le attività della Guardia di Finanza, volte alla prevenzione e alla repressione del traffico di sostanze stupefacenti, che hanno consentito nei giorni scorsi di trarre in arresto altri due corrieri provenienti dalla Spagna, si inseriscono nel quadro della quotidiana azione di controllo del territorio, finalizzate a tenere alto il livello di attenzione sulla diffusione e sul consumo di droghe.