Cervere: conclusa la raccolta dei porri, l’attenzione è tutta per la grande fiera di novembre

0
124

Ci siamo. Conclusa la raccolta nei campi, per il Porro di Cervere la sfida è quella di raccogliere, in perfetta continuità con i fasti delle passate edizioni, le migliaia di turisti che accorreranno alla trentaseiesima edizione della kermesse agroalimentare il cui debutto inaugurale è fissato per il prossimo 7 novembre.

“Come promesso – spiega il Sindaco, Corrado Marchisio – la successione degli eventi di grande rilievo pubblico che, da settembre a oggi, stanno animando in piena continuità il nostro territorio, dall’Anfiteatro dell’Anima di Grinzano alla più recente Rassegna zootecnica patronale, non colgono impreparata la macchina organizzativa condivisa fra Comune, Amici della Pro Loco e volontari, e questo ci consente di guardare alla prossima scadenza fieristica del Porro con assoluta serenità. L’obiettivo condiviso è riaffermare, con l’impegno di tutte le realtà istituzionali e associative coinvolte, la funzione economica e socio educativa di un evento attraverso il quale le vocazioni produttive tradizionali e storiche si rafforzano anche nel dialogo con i consumatori, le famiglie e le giovani generazioni, garantendo salubrità, tracciabilità, filiera certificata e opportunità di lavoro gratificanti per i nostri giovani”. Riserbo assoluto sulle sorprese e sul palinsesto del programma fieristico che benedirà il mese di novembre. Per assicurare il filo diretto con le migliaia di appassionati e utenti della kermesse sul prodotto agricolo distintivo di Cervere, i volontari hanno allestito su Facebook una specifica pagina tematica a cui si può accedere da quella ufficiale del Comune. Frattanto, in ogni caso, scattano praticamente da subito, ossia dal prossimo primo ottobre, le prenotazioni per prendere parte alle serate gastronomiche, “un aspetto – conclude il Sindaco – che si è sempre rivelato straordinariamente aggregativo e capace di vedere crescere i propri numeri di anno in anno, sfidando crisi e pessimismo e diventando anche un volàno per le attività commerciali e di ristorazione circostanti”.

 

C’è un solo modo per prenotare, ossia telefonare ai numeri 339/1885313 o 334/3080090 nei seguenti orari: dal lunedì al venerdì (ore 18.30-23) o sabato/domenica (ore 13-19). I numeri saranno attivi soltanto durante gli orari indicati, ogni altra forma di segnalazione o comunicazione non sarà ritenuta valida per ragioni logistiche dagli organizzatori.