Fossano: controlli al Movicentro

0
100

Il sindaco Sordella: “Proseguire lungo questa linea d’azione”

Venerdì 16 gennaio 2015 – 13.15

Sabato scorso le Forze di Polizia hanno effettuato un controllo straordinario al Movicentro di Fossano. Si tratta di interventi mirati, pianificati dalla Questura di Cuneo, per sorvegliare le zone definite “calde”. Le stazioni, e quindi anche quella di Fossano, che rappresenta un nodo nevralgico di grande passaggio per la circolazione su rotaia, sono da sempre punti sensibili.

Ringrazio le Forze di Polizia ed il Questore dott. Giovanni Pepè per le attività messe in campo al fine di garantire la sicurezza dei miei concittadini – dice il Sindaco Davide Sordella I risultati del controllo di sabato scorso fanno riflettere. Da un lato la situazione non può, per fortuna, definirsi allarmante, ma una giusta dose di preoccupazione, credo, è consentita: dovremo quindi proseguire lungo questa linea di azione, lavorando congiuntamente, senza abbassare il livello di guardia, e presenziare costantemente la zona“.

 

A tal proposito l’Amministrazione ha chiesto al Questore di Cuneo di programmare altri interventi di controllo nelle aree a rischio ed ha rivolto alle Ferrovie domanda di comodato d’uso dei locali della vecchia stazione: l’operazione consentirà di recuperare un’area oggi inutilizzata e destinata all’abbandono, riqualificandola e destinandola, eventualmente, ad ospitare strutture come il Comando di Polizia Municipale.
Altra richiesta, che le Ferrovie hanno promesso di soddisfare entro l’anno, riguarda l’installazione dell’impianto di videosorveglianza.

 

Tutte queste iniziative fanno bene alla Città – riferisce Michele Mignacca, Assessore alle Politiche della Sicurezza – Oltre ai controlli, stiamo pensando di organizzare alcuni eventi e manifestazioni in piazza Kennedy e di proseguire le azioni di prevenzione al vandalismo, in collaborazione con l’Educativa di Strada“.