Salone del Gusto vetrina d’eccezione per “C’è Fermento”

0
316

Un buon successo di pubblico interessato, di curiosi e di professionisti del settore

Martedì 28 ottobre 2014 – 15.30

Una vetrina d’eccezione quella che C’è Fermento ha avuto al Salone del Gusto di Torino domenica 26 ottobre, nella giornata di punta della settimana. Un’opportunità importante quella che la Regione Piemonte ha voluto dare al festival delle birre artigianali saluzzese che nel 2014 è giunto alla sua quinta edizione ed ha raggiunto numeri degni di nota.

 

Il focus della presentazione è stato: In Piemonte…C’è Fermento! Grandi birre da piccoli produttori. Il movimento birraio artigianale piemontese attraverso la voce dei suoi protagonisti. ​Dai produttori al festival saluzzese, uno spaccato di un settore in crescita. Incontro pubblico e degustazioni.

 

Dopo i saluti istituzionali del Vice Presidente della Fondazione Bertoni Romano Boglio è seguito l’intervento di Luca Giaccone, curatore della Guida alle Birre d’Italia 2015 di Slow Food Editore e da sempre collaboratore di C’è Fermento, con un focus sui birrifici piemontesi. A seguire la presentazione della manifestazione con un piccolo excursus sul passato, presente e possibile futuro a cura di Guido Palazzo e Francesco Nota per concludere l’intervento con le degustazioni di 4 birrifici: Gilac, Troll, Beba e Kauss alla presenza dei rispettivi birrai.

 

Un buon successo di pubblico interessato, di curiosi e di professionisti del settore, un’ottima occasione per C’è Fermento che sempre più sa uscire dai confini territoriali promuovendo la conoscenza sì della birra artigianale, ma anche di Saluzzo e di tutto il nostro territorio.

 

Redazione