Alba: l’Amministrazione comunale acquista due appartamenti in viale Masera da concedere in locazione a famiglie in difficoltà

0
139

edilizia popolareCon questi, sono 29 gli alloggi di edilizia popolare acquistati in questi cinque anni

Domenica 30 marzo – 10.00

L’Amministrazione comunale di Alba guidata dal Sindaco Maurizio Marello sta per concludere l’acquisto di due appartamenti in viale Masera da concedere in locazione come edilizia sociale sovvenzionata. Il venditore è la ditta Barberis Aldo S.p.a che ha vinto il bando di gara. L’importo complessivo dell’acquisto (effettuato sulla base delle risultanza di una gara) è di 288.000 euro ed è finanziato con un contributo della Regione Piemonte nell’ambito del “Programma Casa 10.000 alloggi entro il 2012”.

Un  finanziamento di 345.174 euro era stato elargito dalla Regione nel 2010 per l’acquisto di appartamenti da destinare ad edilizia agevolata per anziani. Erano stati emanati diversi  bandi, ma le caratteristiche degli alloggi offerti e l’assenza del requisito di agibilità non avevano permesso di usufruire di quelle risorse. Il Comune aveva quindi chiesto di poter utilizzare quell’importo per l’acquisizione di appartamenti da destinare a famiglie in difficoltà. Per giungere a tale risultato è stato necessario approvare un nuovo bando e contestualmente rinunciare al  cennato finanziamento di 345.174 euro.

 

Ora il nuovo bando ha raccolto cinque offerte, di cui solo quella dell’impresa Barberis Aldo S.p.a. è stata ritenuta valida.

 

Siamo molto soddisfatti di poter finalmente acquisire due nuovi alloggi da destinare a famiglie che si trovano in una situazione di grave emergenza abitativa. Il percorso tortuoso per giungere a questo risultato dice la tenacia con cui l’Amministrazione è impegnata a dare risposte concrete al problema casa che tormenta molti cittadini. Ringrazio la Regione Piemonte per la disponibilità dimostrata. Dispiace che nelle settimane passate questo percorso sia stato erroneamente presentato da qualcuno come rinuncia ad un finanziamento regionale, mentre – come è ora evidente – si trattava solo di una tappa per giungere ad un esito concordato. Con questi, sono 29 gli alloggi di edilizia popolare acquistati in questi cinque anni. Un dato che mi rende orgoglioso per il positivo servizio reso alla città”, ha dichiarato il sindaco Maurizio Marello.

 

cs