Serie D: Bra punito oltre misura dalla vice-capolista Sanremese, all’Attilio Bravi è 0-1

0
2

Di misura, grazie al rigore trasformato dal numero 10 Gagliardi, la Sanremese “passa” all’Attilio Bravi e vince 0-1 dinnanzi al Bra. Nel primo turno infrasettimanale (di campionato) del 2023, giocatosi oggi pomeriggio. Giallorossi generosi, eccessivamente puniti nel risultato dalla seconda della classe: dopo il vantaggio arrivato nel primo tempo, i matuziani si sono limitati a controllare e i braidesi hanno preso in mano le redini del gioco, provandoci in tutti i modi a pareggiarla.

PRIMO TEMPO

Tante le assenze per i padroni di casa, con il nuovo acquisto Gabriel Bianchi (centrocampista 2003 ex Legnano, inizialmente in panca). Prima del fischio d’inizio, applausi dalle tribune e maglia celebrativa consegnata a Zakaria Daqoune (centrocampista marocchino dei braidesi), per le 100 presenze in D con la maglia del Bra. Sinistro di Rizzo appena dentro l’area al 5′, rasoterra, palla sul palo e poi l’assistente ravvisa un fuorigioco. Tre minuti più tardi c’è una punizione sulla trequarti, spizzata aerea di Mikhaylovskiy e grande parata bassa di Ujkaj. Pallone poi sul fondo. Episodio chiave al dodicesimo: contatto Dall’Olio-Maglione, il giocatore ligure viene atterrato e l’arbitro indica il dischetto. Dagli 11 metri, Gagliardi trasforma all’angolino destro con Ujkaj che sfiora la palla in tuffo (13′): Bra-Sanremese 0-1. Grandi proteste della squadra allenata da Roberto Floris, al 26′: Bongiovanni timbra il palo con un destro dal limite, tap-in di Daqoune e 1-1. Ma l’arbitro annulla per un tocco di mano, dopo che l’assistente (lato panchine) aveva convalidato la rete. 0-1 all’intervallo.

SECONDO TEMPO

Così come aveva chiuso la prima frazione, il Bra riparte forte. Corner di Marchisone, testa di Pautassi con pallone sfila di pochissimo a lato al minuto 11. Simone Menabò in campo, al posto di Derrick al 16esimo. Punizione battuta da Rizzo al 24esimo, dal vertice dx dell’area, la sfera sbatte sul palo dopo la deviazione di Ujkaj. La Sanremese rimane in 10 poco oltre la mezzora, a causa del secondo giallo sventolato a Valagussa (per fallo su Capellupo, a centrocampo). “Miracolo” di Tartaro al 42′: colpo di reni sulla girata di Daqoune, ravvicinata. Bra a pochi centimetri dall’1-1. Nei 3 minuti di recupero, la Sanremese stringe i denti e si mette in tasca l’intera posta. Bra quarto a 38 punti. Domenica 29 (ore 14,30) per i giallorossi è in programma la trasferta ad Asti.

Su gentile concessione di Andrea Lusso (fotografo ufficiale A.C. Bra), eccovi gli scatti più belli della sfida con la Sanremese (CLICCA QUI).

TABELLINO

Bra: Ujkaj, Pautassi, Dall’Olio, Derrick (16′ st Menabò), Pavesi, Bongiovanni, Marchetti, Capellupo, Marchisone, Daqoune, Gerbino.
A disp: Steve, Favaro, Mirisola, Tos, Colantuono, Job, Bianchi, Mawete.
Allenatore: Roberto Floris.
Sanremese: Tartaro, Bregliano, Mikhaylovskiy, Bechini, Maglione, Gagliardi, Aperi (36′ st Del Barba), Giacchino, Valagussa, Rizzo, Nouri.
A disp: Bohli, Riviera, Urgnani, Aita, Owusu, Biffi, Secondo, Gaglioti.
Allenatore: Gabriele Giannini.
Arbitro: Di Loreto di Terni (assistenti: Martone di Monza e Prestini di Pavia).
Marcatore: 13′ pt rig. Gagliardi (S).
Note: pomeriggio freddo e variabile, terreno di gioco appesantito. Circa 200 spettatori. Ammoniti mister Floris, Marchetti, Dall’Olio, Gerbino (B), Aperi, Valagussa, Giacchino, Bregliano (S). Espulso Valagussa (S) per doppio giallo al 31′ st.