Aperture prolungate e straordinarie dei Musei Civici di Cuneo nel weekend del 20, 21 e 22 maggio

0
207
musei cuneo

In occasione del Raduno Nazionale Bersaglieri, Cuneo 2022, il Complesso Monumentale di San Francesco – Museo Civico di Cuneo e il Museo Casa Galimberti osserveranno orari di apertura al pubblico ampliati nel weekend compreso fra venerdì 20 e domenica 22 maggio, per facilitare la visita delle istituzioni culturali.

Entrambi i musei saranno aperti al pubblico nei seguenti orari:

Venerdì 20 maggio, dalle 15.00 alle 19.00;

Sabato 21 maggio, dalle 9.00 alle 19.00 con orario continuato;

Domenica 22 maggio, dalle 9.00 alle 14.00 e dalle 15.30 alle 19.30.

Per lo specifico di Museo Casa Galimberti si ricorda che le visite partiranno negli orari seguenti:

venerdì 20 maggio, ingressi alle ore 15:30 e 17;

sabato 21 maggio, ingressi alle ore 9, 10:30, 12, 14, 15:30 e 17;

domenica 22 maggio, ingressi alle ore 9, 10:30, 12, 15:30 e 17.

Il Complesso Monumentale di San Francesco – Museo Civico di Cuneo si articola nella ex Chiesa e nel convento francescano, in cui si snoda il percorso del museo. La sezione archeologica è oggi arricchita dalle acquisizioni di scavi recenti, esposte con moderne tecnologie di comunicazione e provenienti dal tracciato autostradale dell’Asti-Cuneo.  La collezione di arte sacra ospita tavole attribuite a Defendente Ferrari e una nutrita raccolta di ex-voto. La sezione etnografica accoglie una variopinta collezione di strumenti, materiali, attrezzi, abiti e gioielli è rappresentativa delle comunità alpine locali.

Negli orari sopraindicati sarà inoltre fruibile, all’interno dell’ex Chiesa di San Francesco, la mostra “Il respiro della terra”, personale dell’artista Luigi Mainolfi, organizzata dall’Associazione grandArte.

Il Museo Casa Galimberti ha sede nell’alloggio che fu abitato, a partire dalla seconda metà dell’Ottocento, dalla famiglia Galimberti. Una famiglia che ha intrecciato le proprie vicende con quelle della storia cittadina e nazionale.

A Tancredi junior (1906 – 1944), “Duccio”, avvocato, comandante partigiano, Eroe nazionale della Resistenza, insignito della Medaglia d’Oro al Valore Militare e della Legione d’Onore, è dedicata la piazza centrale di Cuneo.

Le opere che adornano la casa sono di pittori e scultori di rilievo: si trovano quadri di Lorenzo Delleani, Matteo Olivero, Giacomo Grosso, Gaetano Previati e sculture di Henry Godet, Giovanni Prini e Leonardo Bistolfi. La fornita biblioteca, specchio della cultura della famiglia e di un’epoca, è totalmente catalogata e messa a disposizione degli studiosi, così come il ricco archivio famigliare.

Visitare Casa Galimberti è come fare un salto nel passato: le sue stanze e le sue atmosfere riconducono il visitatore alla prima metà del Novecento.