Interessante retrospettiva su Piero Simondo

0
94

Venerdì 24 settembre, alle 15, presso la Chiesa di San Do­menico ad Alba (via Teo­baldo Calissano), aprirà al pubblico la mostra “Piero Si­mondo. La­boratorio situazione esperimento”. L’appun­ta­mento, il secondo della stagione espositiva 2021 della Fondazione Crc, è realizzato in collaborazione con l’Ar­chivio Simondo ed è il primo approfondimento monografico e retrospettivo sull’opera di Piero Simondo, tra i fondatori dell’In­ter­nazionale Situa­zio­nista e particolarmente legato alla città di Alba dove iniziò la sua carriera artistica, scomparso a novembre 2020. Curata da Luca Bochicchio, direttore scientifico del Muda Casa Museo Jorn di Albissola Marina, la mostra offre uno sguardo sull’ampia produzione del poliedrico artista: sono esposti dipinti, sculture e video realizzati dai primi anni Cinquanta alla fine degli anni Novanta del Novecento. L’e­spo­sizione sarà visitabile gratuitamente fino al 12 dicembre, tutti i giorni dalle 15 alle 18, il sabato, la domenica e i festivi anche dalle 10 alle 12. A integrazione della mostra sarà pubblicato un volume in italiano e inglese con la duplice funzione di documentare l’esposizione e proporre una riflessione sulla figura dell’artista, grazie a contributi di autorevoli studiosi di critica e storia dell’arte, filosofia e “visual studies”, che approfondiranno aspetti inediti delle ricerche di Simondo. Per maggiori informazioni telefonare allo 0171-452711 oppure scrivere all’indirizzo: info@fon­da­zione­crc.it.