“Il movimento è origine di ogni vita” in scena il 30 luglio nel Cortile di Palazzo Traversa a Bra

0
108
Bra teatro

“Il movimento è origine di ogni vita” così recita uno tra i più noti aforismi di Leonardo da Vinci, titolo dello spettacolo che l’associazione il sole a mezzanotte intende mettere in scena venerdì 30 luglio 2021alle ore 21 sul palco del Cortile di Palazzo Traversa a Bra. Liberamente ispirato, nei contenuti, al celebre testo di Italo Calvino le “Città invisibili”.

Opera unica e complessa, dalla struttura poliedrica, che ha alle sue radici il movimento, inteso in questo caso, come viaggio nell’immaginario e nel fantastico ma anche nella mutazione delle forme e delle strutture del pensiero stesso.

Danza e movimento sono da sempre un connubio imprescindibile, il gesto che svela l’anima, l’essenza di ogni cosa, punto di riferimento stabile a fronte di un continuo mutare di quanto ci circonda. Ed è appunto la riflessione sull’equilibrio tra i due poli opposti: dinamico e statico, cambiamento e immobilità, l’elemento ispiratore dello spettacolo di danza “il movimento è origine di ogni vita” creato da Simona Albri, coreografa, sul palco le allieve del corso superiore della scuola “Il sole a mezzanotte” insieme agli attori Eloisa Giacosa, autrice dei testi ispirati all’opera di Calvino e Livio Alberto.

Uno spettacolo di danza, musica e parole, di grande impatto emotivo sul cambiamento, a volte improvviso oppure progressivo che, in misura differente, condiziona e guida l’esistenza di ognuno di noi.

L’ingresso è gratuito ed è gradita la prenotazione.