Cuneo, inaugurato il centro vaccinale della caserma “Vian” (FOTO e VIDEO)

Il commento del sindaco Borgna: "Serve che arrivi la 'benzina' per far girare a tutta velocità i motori di questi centri vaccinali"

0
1076

È stato inaugurato stamattina il centro vaccinale presso la caserma “Vian” di Cuneo. Le Istituzioni e la stampa presenti all’inaugurazione, hanno dapprima assistito alla cerimonia dell’Alzabandiera sulle note della quinta strofa dell’Inno di Mameli, per poi dirigersi nella struttura adibita alle vaccinazioni.

Operativo da mercoledì 31 marzo, il nuovo presidio di vaccinazione anti-Covid sul territorio cuneese è dotato di tre linee vaccinali ed è inserito all’interno del 2° Reggimento Alpino di San Rocco Castagnaretta. Va ad aggiungersi alla tensostruttura del Movicentro a Cuneo e allo spazio allestito nell’ex Bertello a Borgo San Dalmazzo.

Compatibilmente con l’arrivo delle forniture, il numero crescente di spazi adibiti servirà ad aumentare le possibilità di effettuare le vaccinazioni sul territorio. Presenti all’inaugurazione, oltre ai rappresentanti dell’Esercito, anche Giuseppe Guerra commissario straordinario per l’emergenza Covid-19 dell’Asl Cn1 e il direttore generale Salvatore Brugaletta.

Tra le istituzioni presenti, l’Assessore regionale alla Sanità Luigi Genesio Icardi e Federico Borgna, Sindaco di Cuneo e presidente della Provincia, il quale ha concluso in maniera concreta l’esigenza attuale: “Serve che arrivi la ‘benzina’ per far girare a tutta velocità i motori di questi centri vaccinali”. In sostanza, il personale e le strutture ci sono, servono i vaccini.

In programma, nelle prossime settimane, l’apertura di nuovi centri vaccinali nella “Granda”, per andare ulteriormente a rafforzare il sistema territoriale nella lotta contro la pandemia.