Emergenza Covid, Carlo Bo (sindaco Alba): “L’unica strada per uscirne è quella dei vaccini”

"Terza ondata drammaticamente impattante per il nostro territorio comunale. Occorre massima responsabilità e massimo senso civico, da parte degli albesi"

0
819
Carlo Bo, sindaco di Alba (foto Ideawebtv.it)

Sono 503 gli attualmente positivi, al Covid, ad Alba.

Per un commento sull’alto numero dei contagi e sulla situazione emergenziale albese, abbiamo raggiunto telefonicamente il primo cittadino Carlo Bo.

Mi sono chiesto come mai questa terza ondata sia stata così drammaticamente impattante per il nostro territorio comunale, rispetto alle altre. C’erano stati dei numeri importanti, ma decisamente più contenuti rispetto ad adesso. Ovviamente, il primo lockdown è stato generalizzato e a livello nazionale, la zona rossa di novembre e quella attuale ha permesso e permette, comunque, gli spostamenti in caso di salute, lavoro e necessità. Oltre a questo, la filiera produttiva ha lavorato e lavora, sostanzialmente, al completo.

Insieme alla nostra Polizia Municipale, ho fatto un’analisi sui dati dei mezzi di trasporto che sono entrati e usciti nel territorio albese. E parliamo di numeri significativi. Mediamente 69 mila transiti giornalieri in zona rossa, 78 mila in zona arancione e 85 mila in zona gialla. Certamente, in questi numeri rientrano coloro che sono autorizzati a spostarsi.

Occorre massima responsabilità e massimo senso civico, da parte dei cittadini. Dall’altra, l’unica strada per uscire dall’emergenza Covid è quella dei vaccini“.