Covid: Sant’Albano raggiunge quota 50 positivi, il 2% della popolazione

Attraverso un video sui social il Sindaco Bozzano invita la cittadinanza a mantenere alta la concentrazione

0
315

Situazione molto preoccupante nel Comune di Sant’Albano perché oggi si sono toccati 50 casi positivi al Covid. Il Sindaco Bozzano, attraverso un video sui social, consiglia a tutta la cittadinanza di mantenere alta l’attenzione.

“Oggi siamo arrivati a quota 50 positivi – esordisce così il Primo Cittadino – E’ un numero dietro il quale si nasconde qualcosa di più serio dietro le apparenze. 5 persone sono risultate guarite, ma ce ne sono 10 nuovi positivi e questo evidenzia che il numero cresce ed è fuori controllo; forse non si stanno osservando le regole come l’uso della mascherina. Rispettare le regole sono le basi: non bisogna fare pranzi o cene tra parenti e amici perché, anche se nessuno ci vede, trasgredire le regole non diventa più legittimo o sicuro. Il fatto che il 2% di santalbanesi sia positivo è un numero che non mi sognavo neanche lontanamente di raggiungere, eppure questo dato continua a crescere inarrestabilmente. Mi rivolgo a voi in maniera forte – continua il Sindaco – Spero che non ci sia più da intervenire in questo senso; il vaccino migliorerà la situazione, ma non può fare miracoli: ne in termini di guarigione e ne in termini di tempi di somministrazione. Passerà molto tempo prima che verremo coperti dal vaccino, forse un anno, bisogna pazientare”.

Il Sindaco Bozzano tocca anche l’argomento scuola: “Vogliamo che i nostri figli possano rientrare quanto prima, che possano farlo in sicurezza, ma non siamo disposti a rinunciare a fare una festa di compleanno, non può funzionare così”, conclude il Sindaco.