Volley A2/F – In campo la LPM Bam Mondovì dopo un mese, FOCUS sull’avversario: Megabox Vallefoglia

Le marchigiane hanno vinto il girone Est e si presentano ai nastri di partenza della Pool Promozione con il chiaro intento di fare il gran salto

0
187
megabox vallefoglia
Credits: Megabox Volley

Riparte, finalmente, il campionato della LPM Bam Mondovì. Dopo quasi un mese la formazione guidata da coach Davide Delmati torna in campo per una sfida ufficiale. Lo farà con una insidiosa trasferta in terra marchigiana, per affrontare la temibile Megabox Vallefoglia nell’esordio della Pool Promozione.

La squadra della provincia di Pesaro e Urbino è stata espressamente costruita per la promozione, e già si è visto. Condotta dall’esperto Fabio Bonafede, la Megabox Vallefoglia ha vinto il girone Est della Serie A2, con tre punti di vantaggio su Cutrofiano. Con il ricalcolo dei punti dovuto al diverso numero di squadre nei gironi, le marchigiane partiranno con 41 punti, a 3 dalle monregalesi.

Le giocatrici che giocheranno sono un misto molto interessante di gioventù ed esperienza. Partiamo dal palleggio: Martina Balboni, classe ’91, proviene dall’Acqua & Sapone Roma, ma vanta molte esperienze in A1, con Monza, Bergamo, Pavia e Modena. Sicuramente si tratta di una guida esperta e di grande qualità.

L’opposto è Chiara Costagli, classe ’98, alla seconda stagione con la maglia della Megabox Vallefoglia. Giocatrice dalla grande fisicità, 188 cm, si sta lentamente affermando dopo anni di Serie B ed in questa stagione si è guadagnata i gradi di titolare. Magari la sua rilevanza offensiva non spicca, ma si tratta di una giocatrice completa.

I centimetri fanno la loro parte anche al centro. Rachael Kramer è la straniera della squadra e misura ben 208 cm. Statunitense, è alla prima stagione da professionista dopo la carriera collegiale a Florida. Il suo impatto con la Serie A2 è stato ottimo: i 175 palloni messi a terra le valgono il quarto posto tra i centrali “puri” del campionato. Con lei nel reparto si troverà Silvia Bertaiola, esperta giocatrice di quasi 29 anni (li compirà il giorno della partita) con esperienze anche all’estero, nello specifico in Francia al St. Raphael.

Alice Pamio Lucia Bacchi opereranno nel ruolo di schiacciatrici. La prima è una “habituée” della Serie A2 ed ha già incrociato le armi con la LPM Bam Mondovì con la maglia di S.Giovanni in Marignano. Alla fine della prima fase risultava la miglior schiacciatrice del campionato con 340 punti. La seconda, invece, ha appena compiuto 40 anni ma è ancora una delle giocatrici dominanti della categoria. Tra le sue esperienze tante stagioni in Serie A1 con le maglie di Casalmaggiore, Parma, Modena e Bergamo.

A chiudere, il libero sarà Giulia Bresciani. Anche lei è reduce da una stagione a San Giovanni a Marignano, venuta dopo tre anni a Chieri, di cui uno in A1. Anche lei è giocatrice di qualità ed esperienza, con i suoi 28 anni.

Come si è visto, la formazione della Megabox Vallefoglia è assolutamente temibile. La squadra è fatta da tante giocatrici esperte della categoria (ed anche di più). Ad esse si sono unite alcune giovani di qualità il cui impatto è stato subito forte. Per iniziare la Pool Promozione, sicuramente è una sfida molto stimolante.