Nessuna sorpresa (purtroppo): da lunedì 1 marzo Piemonte torna in Zona Arancione

0
1583

L’avevamo anticipato, molti ci hanno anche additati di “gufare”, ma purtroppo non ci sono state sorprese: il Piemonte da lunedì 1 marzo torna in zona arancione.

Dopo le parole dei giorni scorsi dell’Assessore Icardi, infatti, il cambio di colorazione è stato confermato anche dal Presidente Regione Piemonte Alberto Cirio con l’indice Rt che è nuovamente salito sopra l’1: “Il ministro Speranza mi ha appena comunicato che in base ai dati del Report settimanale, validato oggi dal CTS e dal Ministero della Salute, il Piemonte da lunedì 1 marzo passerà in zona arancione.

L’Rt è cresciuto e si attesta sopra l’1 e la pressione ospedaliera sta aumentando.
Ci viene chiesto purtroppo un nuovo sforzo e so che è un sacrificio grande. Al nuovo Governo abbiamo sollecitato che i ristori per le attività costrette a fermarsi siano immediati. È fondamentale“.

 

Ristoranti e bar, dunque, nuovamente chiusi a pranzo e con servizio da asporto sino alle 22 per i primi ed alle 18 per i secondi. Sarà necessaria l’autocertificazione per uscire dal proprio comune per comprovati motivi di necessità, emergenza o lavoro.

In attesa che il Governo valuti la possibilità di istituire zone a carattere provinciale si prospettano, dunque, due settimane in zona arancione per tutta la Regione Piemonte.