Alto contrasto | Aumenta dimensione carattere | Leggi il testo dell'articolo
Home Idea Sport Sport top 3 Volley B/M: sconfitta all’esordio per la Gerbaudo Savigliano, Ciriè passa 3-1

Volley B/M: sconfitta all’esordio per la Gerbaudo Savigliano, Ciriè passa 3-1

Vice coach Brignone: "Siamo stati fermi per 60 giorni. Dobbiamo imparare a chiudere i set"

0
543

Sconfitta casalinga all’esordio per la Gerbaudo Savigliano per 1-3 contro i torinesi della PVL Cerealterra Ciriè TO2. Primi due set e anche il quarto giocati molto bene dagli uomini di coach Bonifetto (assente per motivi personali e in panchina vice coach Brignone) che sono riusciti a tenere testa gli avversari, nonostante 60 giorni di inattività.

Nel primo set buon inizio dei padroni di casa che firmano subito un parziale di 4-2 con due ottimi servizi del capitano Bossolasco. La Gerbaudo Savigliano si porta a +4 (10-6) con un ottimo Dutto che si fa trovare nel momento giusto al posto giusto per schiacciare. I saviglianesi continuano a martellare gli avversari e uno splendido Ghio porta a +5 (16-11) la sua squadra. Ciriè non rimane a guardare, nel giro di due azioni, riduce lo svantaggio ad un solo punto (18-17) e infatti il vice coach Brignone chiama il primo time out del match.

Il Savigliano si riporta a +2 (23-21) grazie ad una grande schiacciata di Ghio che buca il muro difensivo dei torinesi. Padroni di casa hanno bene 4 set ball a disposizione, ma non riescono a vincerne neanche uno, mentre alla PVL ne basta solo uno per vincere il set grazie a Caianiello (26-28).

Nel secondo set parte decisamente meglio la PVL portandosi prima sul 2-4, ma poi Scaffidi sbaglia il servizio portando i piemontesi a -1 (3-4). Match col tira e molla: le due squadre vengono sempre divise da soli due punti (7-9). Azione prolungata che alla fine la spunta Ghio il più veloce di tutti a schiacciare, nulla può la difesa della PVL (10-10). Arrivati a metà set il match è molto equilibrato, le due formazioni non si risparmiano e il capitano Bossolasco si porta a casa il suo terzo ace personale del match(16-15). Nel finale di set Savigliano si porta a +4 (21-18) con l’ottima ricezione di Bossolasco e la schiacciata di Ghio. Tre set point per Savigliano: il primo annullato per l’errore di Gonella, il secondo invece il numero 1 non lo spreca (25-22).

Savigliano col morale alle stelle inizia nel migliori dei modi il terzo set (5-3). Padroni di casa vanno in tilt nel giro di poco (time out di Brignone) e la PVL si porta in vantaggio con un margine di 4 punti (6-10). Ai problemi dei piemontesi ci pensa subito Ghio con una forte schiacciata e senza muro difensivo (7-10). La PVL si porta a +5 (13-18) con Caianiello, ma il muro formato da Ghio non basta per evitare il punto per gli ospiti. Ghibaudo prova a risollevare il morale dei suoi compagni realizzando il 17° punto (17-22). La PVL ha a disposizione ben 7 set point e ne basta solo uno per vincere il terzo set (17-25).

Quarto set: Nel quarto set gli ospiti partono a mille, distaccando subito i saviglianesi di 3 punti (2-5), ma gli uomini di coach Brignone non demordono e si portano in perfetta parità (5-5). Pian piano sprofonda la Gerbaudo Savigliano: dopo l’ennesimo tentativo di andare a punto, Garelli viene nuovamente murato dalla difesa torinese (7-12). Gli ospiti vanno con troppa facilità a punto, grazie anche al morale alto per il vantaggio di 6 punti sugli avversari (12-18). La PVL forse troppa sicura del risultato, abbassa un po’ troppo la concentrazione e Savigliano piano piano recupera punti importanti (20-22). La PVL ha due match point a disposizione, il primo lo spreca mentre il secondo no. La PVL vince 23-25.

Le parole nel post partita del vice coach Brignone: “Siamo stati fermi per ben 60 giorni, mentre loro per 21. Abbiamo giocato bene il primo e il secondo set, ma anche il quarto. Queste tipi di partite le facciamo in amichevole e purtroppo non ne abbiamo fatte nessuna. Dobbiamo migliorare perché nel primo set abbiamo avuto più volte la possibilità di vincerlo, mentre a loro ne è bastato uno. Oggi abbiamo fatto quello che normalmente facciamo in allenamento. Bisogna colmare il gap, ma sapendo che il campionato è già cominciato. Sabato affronteremo Acqui Terme che non si è mai fermata e quindi dovremo trovare la chiave di volta e migliorare. Sono molto contento dei miei ragazzi che sono stati sul pezzo e per la prova di maturità di Ghio e di Ghibaudo. Dobbiamo solo imparare a chiudere i set”.

GERBAUDO SAVIGLIANO CN20       1

PVL CEREALTERRA CIRIE’ TO2         3

(26-28, 25-22, 17-25, 23-25)

Gerbaudo Savigliano CN20: Gonella 5, Ghibaudo 23, Bossolasco 8, Garelli 5, Gallo, Caula, Ghio 10, Rabbia, Bergesio, Vittone 3, Cravero, Dutto 3.

PVL Cerealterra Ciriè TO2: Cena 8, Cocchia, Caianiello 11, Arnuad 5, Casale, Scaffidi 14, Bili, Pasteris, Melato, Doiotti 9, Chadtchyn 16, Sorrentino 3, Marietti.

Sestetto titolare: Gonelli, Ghibaudo. Bossolasco, Gallo, Vittone, Dutto.

 

BaNNER
Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial