Coronavirus a Beinette, il punto con il sindaco Busciglio: “Nessun caso nella residenza per anziani”

I casi riscontrati sono circa 50, con tre persone ospedalizzate; il comune non riscontra criticità né alla casa di riposo né presso le scuole

0
713

La seconda ondata di COVID-19 non conosce freni ed ogni cittadina deve giocoforza conviverci. Ogni paese, grande o piccolo che sia, ha a che fare con il problema e può solo sperare che la situazione non diventi troppo pesante. Ne parliamo oggi con il sindaco di Beinette, Lorenzo Busciglio.

“Al momento sul territorio di Beinette contiamo circa 50 persone positive, di cui 3 ospedalizzate. La situazione di queste persone è buona. Anche le persone in ospedale sono state ricoverate per precauzione e presentano sintomi non eccessivamente pesanti. 

La residenza per anziani, di proprietà parrocchiale, non vede casi al suo interno. La struttura ospita all’incirca 60 ospiti e la situazione è tranquilla. Questo è un dato molto positivo perchè purtroppo in altre strutture di altri paesi non è così.

Se si escludono alcuni giovani, la popolazione sta rispondendo in modo responsabile. In centro paese le persone utilizzano la mascherina e mantengono tutte le distanze indicate senza problemi e con molto giudizio. 

A livello scolastico prima della chiusura imposta dai DPCM avevamo dovuto chiudere la seconda e la terza media. La stessa situazione era toccata a una sezione dell’asilo di Beinette, poi riaperta. 

Al momento c’è solo una sezione dell’asilo in isolamento, su un totale di cinque sezioni che compongono la struttura. Per quanto riguarda le scuole elementari e la prima media (le uniche a cui è concessa la didattica in presenza, n.d.r.) non risultano casi di positività.”