A Roddi festa per il “capodanno del tartufo”

0
188

L’Ente Fiera del tartufo e il Consorzio Alta Langa Docg hanno celebrato l’avvio della stagione della “cerca”, organizzando la cena-evento “Tuber primae noctis”. Con la collaborazione di Regione Pie­monte, Città di Alba, Ente turismo Langhe, Monferrato, Roero, Centro nazionale studi tartufo, Unione delle associazioni “trifulau” piemontesi e dei rappresentanti di tutte le Fiere nazionali e regionali del tartufo bianco in Piemonte, il castello di Roddi è diventato scenario del “Ca­po­danno del tartufo”. Mauro Carbone, direttore del Centro nazionale studi tartufo, ha fornito un quadro sulle attese stagionali relative ai tartufi, partendo dai dati meteorologici raccolti da Fulvio Romano. Sono intervenuti anche la presidente dell’Ente Fiera Liliana Allena, l’assessore al turismo della Città di Alba Emanuele Bolla, il vicepresidente del Piemonte Fabio Carosso, il vicepresidente del Consorzio Alta Langa Docg Giovanni Carlo Bussi e il presentatore Walter Rolfo. Ha concluso l’evento il “lancio” dell’opera di video-arte “Ano­therview No 19-La penultima cena-The Langhe supper”.