Volley A2/F – Pazza LPM Bam Mondovì! Va sotto e risorge contro Olbia: 3-2

La formazione monregalese va sotto 2-1 ma riesce a rimontare e a portare a casa la prima vittoria stagionale

0
140
Foto Cristiano Silvestri

Se giocare tanti set è il modo migliore per migliorare le intese di squadra, la LPM Bam Mondovì sta migliorando davvero molto in fretta. Come domenica scorsa a Torino, il “Puma” è stato impegnato in una battaglia campale di 5 set dalla Geovillage Hermaea Olbia, ma il risultato questa volta è stato opposto. La squadra monregalese ha vinto al tie-break dopo una battaglia durata più di due ore tra le mura amiche del “Palamanera”.

LPM Bam Mondovì
Alice Tanase, LPM Bam Mondovì – foto Cristiano Silvestri

Una prestazione determinata quella delle ragazze della presidentessa Fissolo, capace di recuperare dallo svantaggio alla fine del terzo set e vincere i due parziali conclusivi. La LPM Bam Mondovì sale così a tre punti in classifica e guarda con fiducia alla prossima partita che si giocherà la prossima domenica, a Milano, in casa del Club Italia.

LPM BAM MONDOVI’ – GEOVILLAGE HERMAEA OLBIA 3-2 (24-26 25-22 23-25 25-21 15-7) – LPM BAM MONDOVI’: Tanase 18, Molinaro 11, Scola 4, Hardeman 15, Mazzon 16, Taborelli 24, De Nardi (L), Bonifacio 1, Bordignon, Midriano. Non entrate: Serafini, Mandrile. All. Delmati. GEOVILLAGE HERMAEA OLBIA: Stocco 3, Ghezzi 6, Barazza 4, Korhonen 22, Joly 17, Angelini 4, Caforio (L), Coulibaly 8, Zonta 4, Poli 2, Ciani 2. All. Giandomenico. ARBITRI: Pasin, Fontini. NOTE – Durata set: 27′, 28′, 29′, 28′, 13′; Tot: 125′.

LA SINTESI

Il primo set si è dipanato su una trama di grande equilibrio, con nessuna squadra in grado di raggiungere più di due punti di vantaggio in tutto il set. La spunta Olbia, capace di trovare solidità nel momento decisivo. Per la formazione sarda grande prestazione dell’opposto finlandese Korhonen (9 punti). In casa LPM, invece, tanti errori nei momenti chiave del set.

La seconda frazione di gioco, invece ha visto le ragazze ospiti prendere subito un grande vantaggio e portarsi al 13-8. Furiosa la risposta del “Puma”, più ficcante in battuta e da questo momento molto meno propenso agli errori, con Tanase e Taborelli sugli scudi e Hardeman brava a riprendersi dopo un inizio set piuttosto complicato.

Rinfrancata dalla vittoria del secondo set la LPM Bam Mondovì parte fortissimo anche nella terza frazione di gioco. Le monregalesi arrivano al 12-7, ma poi si bloccano. La formazione sarda rimonta, si porta avanti per poi conquistare il set con il punteggio di 25-23.

pallavolo
Giulia De Nardi, LPM Bam Mondovì – foto Cristiano Silvestri

Il finale traumatico del terzo parziale non sembra frenare il “Puma”, che riparte forte e si porta di nuovo fortemente in vantaggio, 12-6. Olbia però ricomincia a rimontare e torna molto vicina, rimettendo in testa nefasti pensieri alle padrone di casa. Queste ultime però reagiscono e conquistano il set per 25-20. Tie-break, dunque, il secondo in due partite per tutte e due le squadre.

Tie-break, infine, senza storia. La LPM Mondovì comincia forte, non si guarda indietro e al cambio campo è 8-3. Olbia prova a imbastire qualche trama ma non riesce più a controbattere. Finisce 15-7, con il “Puma” che conquista la prima vittoria stagionale.

LA CRONACA

1° SET

Coach Delmati parte con Scola in palleggio, Taborelli opposto, Tanase e Hardeman schiacciatrici, Molinaro e Mazzon centrali. Libero Giulia De Nardi. Olbia risponde con Joly, Angelini, Ghezzi, Barazza, Stocco e Korhonen. Caforio è il libero per la formazione sarda.

1-0. Il primo punto è della LPM Bam Mondovì, grazie a un ace di Alice Tanase.

2-2. Fast vincente di Molinaro. Molto equilibrio nei primi scambi.

2-4. Primo doppio vantaggio di Olbia, grazie ad un attacco lungolinea di Korhonen.

4-5. Muro vincente di Hardeman che prova a riportare sotto la LPM.

6-6. Il primo punto di Taborelli riporta in parità Mondovì.

8-7. Muro vincente di Tanase e LPM Bam Mondovì di nuovo in vantaggio.

10-10. Attacco di Joly e Olbia ritrova la parità. Nessuna delle due squadre riesce a prendere il largo.

12-11. Altra fast di Mondovì, questa volta con Alessia Mazzon.

14-13. Un punto a testa in questa fase, ancora grande equilibrio. Taborelli mette a terra un’alzata sbagliata delle sarde.

16-16. Errore in attacco di Ghezzi per Olbia.

18-17. Attacco dal centro di Mazzon. LPM Bam Mondovì che ottiene un importante break.

19-20. Attacco sbagliato da Tanase e Olbia mette a segno un parziale di 3-1. Immediato il time-out di coach Delmati.

20-21. Time-out ancora, questa volta Olbia, prima della battuta di Hardeman.

21-21. Invasione a muro di Angelini e set di nuovo in parità.

21-22. Errore al servizio di Hardeman e time-out di coach Delmati.

23-23. Coulibaly per Angelini al servizio per Olbia, ma il mani-out di Tanase ottiene il punto per le sue.

24-23. Ace di Taborelli e primo set point per la LPM Bam Mondovì. Olbia chiama il suo secondo e ultimo time-out.

24-25. Errore in attacco questa volta di Tanase ed è Olbia ad avere un set point.

24-26. L’ace di stocco consegna il primo set alla Hermaea Olbia.

2° SET

lpm bam mondovì
Leah Hardeman, LPM Bam Mondovì – foto Cristiano Silvestri

Nessun cambio per i due allenatori e formazioni del primo set.

1-3. Ancora confusione in casa LPM Bam, Tanase non tiene in difesa e primo break Olbia.

3-3. Ace di Scola e set subito in parità.

3-6. Muro subito da Hardeman e di nuovo +2 Hermaea Olbia. Successivo break, triplo vantaggio sardo e coach Delmati è già costretto a giocarsi il primo time-out.

4-8. Ancora muro subito da Mondovì, questa volta da Taborelli. Momento di set negativo per le padrone di casa.

6-8. Molinaro con un primo tempo prova a riportare sotto le sue.

8-13. Pipe di Joly, +5 ospite e altro time-out chiamato da Delmati.

11-15. Taborelli da posto 4. In campo per la LPM Bam Bordignon al posto di Hardeman per il servizio.

13-16. Invasione a muro della formazione sarda, Mondovì prova a rientrare e Olbia chiama il suo primo time-out.

15-16. Taborelli va a punto, portando le sue a una sola lunghezza di distanza.

16-16. Ace di Mazzon e LPM Bam Mondovì che ricuce il divario.

18-18. Tanase con l’attacco punto. Rientra Hardeman per Bordignon.

19-18. Ace per Tanase. LPM Bam avanti.

19-20. Olbia non ci sta e al termine di un lungo scambio si riporta in vantaggio.

20-20. Entra Bonifacio per Scola, per alzare il muro.

20-21. La mossa non paga e Scola rientra in campo.

23-22. Lungo scambio concluso con un errore di Joly. LPM Bam Mondovì a soli due punti dal set.

24-22. Mani out di Taborelli, due set point Mondovì.

25-22. Primo tempo di Mazzon dopo un altro scambio lungo e siamo 1 set pari.

3° SET

0-3. La battuta di Ghezzi fa male ed è subito partenza sprint per le ospiti.

4-4. Due attacchi consecutivi sbagliati dalla squadra ospite ed è di nuovo tutto pari.

5-4. Ace di Scola e time out chiamato da Emiliano Giandomenico, coach della Hermaea Olbia.

7-4. Altri attacchi out di Olbia, che cambia Ghezzi con Coulibaly.

9-4. Hardeman in attacco. +5 LPM Bam Mondovì, ora concentrata e determinata.

10-4. Taborelli con l’attacco punto e Olbia deve spendere il secondo e ultimo time-out.

11-6. Errore in attacco di Hardeman e Olbia recupera un break.

12-7. Ciani e Zonta per Stocco e Korhonen. Olbia cerca la scossa.

14-11. Fallo in palleggio di Scola e successivo errore in attacco di Molinaro. Più equilibrio adesso in campo e Olbia che si avvicina.

15-14. Mani out di Zonta, Olbia a -1 e time-out Delmati. Sembra il secondo set al contrario.

15-14. Gioco interrotto per l’infortunio a Barazza, che esce dal campo sostituita da Poli.

15-17. Attacco vincente Coulibaly, Mondovì adesso è bloccata e incapace di reagire.

15-18. Altro punto Olbia e time-out Mondovì, con Delmati che indugia a parlare con la sua palleggiatrice.

16-20. Muro di Joly su Molinaro, sostituita poi da Midriano.

19-22. Muro punto di Mazzon, LPM Bam a -3.

21-22. Ancora Mazzon, in primo tempo. Set folle fino a questo punto.

21-23. Attacco Joly, +2 Olbia e Bordignon per Hardeman in ricezione.

23-23. Attacco punto di Tanase, ancora una volta tutto pari. Rientra Molinaro per Midriano.

23-25. Muro vincente di Olbia, che si porta sul 2-1 e che a questo punto conquista almeno un punto.

4° SET

Coach Delmati lascia ancora invariato il sestetto, mentre la Hermaea Olbia continua con la formazione capace di rimontare furiosamente nel terzo parziale. Fuori Barazza, Korhonen, Ghezzi e Stocco per Poli, Zonta, Coulibaly e Ciani.

4-2. Taborelli con l’attacco punto. LPM Bam Mondovì partita con il giusto piglio.

7-4. Pipe vincente di Hardeman che chiude il punto forse più lungo del set.

8-4. Anche Tanase a terra con l’attacco in parallela. +4 LPM Bam Mondovì e time-out Olbia.

10-5. Altro punto LPM Bam e Olbia rimette in campo la diagonale palleggiatore-opposto titolare, con Korhonen e Stocco al posto di Zonta e Ciani.

12-6. Muro punto di Molinaro e +6 LPM Bam. Vantaggio considerevole per le padrone di casa ma la partita ci ha già mostrato che tutto può succedere.

12-9. Ace fortunoso di Olbia, la palla di Korhonen bacia il nastro e tocca terra nel campo rossoblu.

13-9. Attacco Hardeman, difeso da Olbia ma la palla tocca il soffitto. Un po’ di nervosismo degli allenatori e capitani richiamati dall’arbitro.

15-11. Attacco punto di Hardeman, che poi va in battuta.

15-13. Errore in attacco di Tanase e Olbia che raggiunge le due lunghezze di svantaggio.

15-14. Korhonen ricomincia da dove aveva lasciato nel primo set andando a segno in attacco. Time-out Delmati che prova a caricare le sue.

17-14. Mani-out di Tanase che si riscatta dell’errore precedente.

18-14. Fallo in palleggio di Stocco e +4 Mondovì. Il “Puma” prova a riconquistare un cuscinetto di punti di vantaggio.

19-17. Errore in ricezione di Hardeman. Angelini ne approfitta e Olbia di nuovo a -2.

20-18. Fast di Molinaro per Mondovì e di nuovo cambio: Bonifacio per Scola.

21-18. Proprio Bonifacio premia il suo allenatore murando l’attacco sardo.

21-19. Errore al servizio LPM Bam Mondovì e cambio Scola-Bonifacio chiuso.

22-19. Di nuovo in campo Zonta e Ciani per Korhonen e Stocco per la Geovillage Hermaea Olbia.

24-20. Muro vincente di Hardeman dopo uno scambio lungo e concitato. Quattro set point Mondovì.

25-21. Mazzon pulisce sotto rete e sarà tie-break. Il secondo in due partite per entrambe le squadre.

5° SET

Sestetto abituale per Delmati, mentre Olbia schiera Korhonen e Stocco, lasciando Coulibaly e Poli. Angelini e Joly completano la formazione.

3-2. Errore in attacco di Hardeman che spreca una grande occasione di contrattacco. Poli restituisce il favore sbagliando il servizio.

4-2. Il fallo a muro della Hermaea Olbia firma il primo break del set, +2 “Puma”.

5-2. Pallonetto delicatissimo di Taborelli a morire appena dietro il muro. Olbia chiama subito time-out.

7-3. Hardeman con l’attacco punto e Padrone di casa che provano lo strappo decisivo.

8-3. Muro punto di Mazzon e cambio di campo. Di nuovo fuori Korhonen e Stocco per Zonta e Ciani.

9-3. Leah Hardeman con l’ace! +6 LMP Bam.

9-4. Attacco dubbio per Olbia dato in campo dall’arbitro. Bordignon per Hardeman per il giro in seconda linea.

11-4. Tanase a chiudere passando in mezzo al muro. Monologo rossoblu e Barazza sostituisce Angelini per Olbia.

12-4. Fallo a muro, forse proprio di Barazza, e Mondovì a soli tre punti dal set. Time out Olbia.

13-5. Altro pallonetto di Taborelli e Bonifacio per Scola a muro.

13-6. Proprio Bonifacio spreca un contrattacco e ritorna in panchina, lasciando posto a Scola.

14-6. Attacco punto di Tanase, 8 match point LPM Bam e Hardeman che torna in campo per Bordignon.

15-7. Errore in battuta di Jessica Joly e vittoria LPM Bam Mondovì, che porta a casa la prima vittoria della stagione e due punti.