Al Via dell’edizione zero della 100 miglia del Monviso (VIDEO E FOTO)

0
302

Ha preso il via pochi minuti fa, l’edizione zero per la 100 miglia del Monviso.

La nuova scommessa firmata Terres Monviso è lunga 166 chilometri e nasce da un’intuizione di Mauro Calderoni, Sindaco della Città di Saluzzo, capofila di progetto, nata in un incontro italo-francese avvenuto a Pontechianale con il Direttore del Turismo di Serre Poncon: organizzare da entrambi i versanti delle Terres Monviso una grande gara internazionale dedicata ai runner.

La sfida richiede il superamento di circa 8000 mt di dislivello positivo, dati che saranno verificati direttamente dai protagonisti. La specialità è il Trail di lunghe distanze di Corsa in Montagna con un obiettivo ambizioso: accogliere nel 2021 una 100 miglia di livello internazionale, in grado di diventare uno dei grandi eventi del settore. Al centro, ovviamente, il Re di Pietra.

Hanno partecipato all’evento molti atleti, coadiuvati in differenti punti del percorso dalle associazioni podistiche che sostengono la manifestazione: Gian Luca Barbero, Paolo Bert, Gianluca Bertolotti, Daniela Bonnet, Roberto Cavallo, Simone Cavallo, Daniele Giacalone, Maddalena Lanzilotti, Alessandro Nibbio, Renzo Paschetto, Marina Plavan, Giovanni Poetto, Omar Riccardi, Mirko Rossetto, Massimo Vanzetti, Marco Degasperi, Elisa Desco, Franco Collè, Virginia Turini.

Dalla partenza (piazza Castello Saluzzo – quota 400 mt circa), si proseguirà verso Castellar per procedere sullo spartiacque tra la Valle Bronda e la bassa Valle Po. Si prende quota dal Colle di Gilba per giungere a Pian Munè (mt 1500). Quindi, passando per Oncino, si arriva fino a Ostana, da dove si va a prendere lo storico percorso del Tour Monviso Trail. Arrivati in Val Varaita, si scende a Casteldelfino, punto tappa da cui si corre verso la Capitale del Marchesato attraverso alcuni sentieri del Valle Varaita Trekking. L’arrivo a Saluzzo è previsto a partire dalle ore 20 del 1° agosto, sempre in piazza Castello.