Beinette: uno studio di fattibilità per la ciclo-pedonale “Cuneo-Mondovì”

La Giunta ha fornito indicazioni all’Ufficio Tecnico per l’affidamento all’esterno dell’incarico per la redazione di uno studio di fattibilità che preservi la preesistente rete ferroviaria

0
156

Realizzare una pista ciclo-pedonale per permettere alle persone di raggiungere il territorio del Comune di Cuneo direttamente da Beinette: questo è uno dei tanti punti discussi nel corso della Giunta lo scorso 24 giugno.

L’amministrazione ha valutato la possibilità di realizzare una pista ciclabile/pedonale che oltre ad offrire il collegamento con il capoluogo possa anche estendersi verso Mondovì, sfruttando il percorso della rete ferroviaria della ex linea “Cuneo-Mondovì”, attualmente non in uso, che garantirebbe un ottimo percorso di mobilità e un elevato livello di sicurezza.

La RFI ha dato disponibilità per la valutazione di proposte in merito, eventualmente a mezzo di comodato d’uso del tracciato, previa presentazione di uno studio che prospetti soluzioni progettuali volte a preservare la linea ferroviaria senza pregiudicarne l’eventuale futuro riutilizzo.

A questo punto la Giunta ha deliberato di fornire indicazioni all’Ufficio Tecnico per l’affidamento all’esterno dell’incarico per la redazione di uno studio di fattibilità che individui nello specifico le possibilità tecniche della realizzazione dell’opera, i possibili percorsi di collegamento, i lavori e costi necessari, nel pieno rispetto e preservazione della ferrovia esistente.