Peveragno: il 20 giugno il Festival “Amicorti” tutto in una sera

Presentata la seconda edizione del Festival nazionale del cortometraggio: ospiti internazionali ed una giuria di grande prestigio

0
282

Il Covid cambia Amicorti – Film Festival, ma non lo cancella. La seconda edizione della rassegna nazionale e della Repubblica di San Marino dedicata al mondo dei cortometraggi che si svolge a Peveragno si farà, anche se in una veste diversa. Non più dal 15 al 20 giugno in piazza Pietro Toselli, come previsto inizialmente, ma in una serata unica, in programma il 20 giugno, nei locali dello SMAC, in via San Giorgio 34. L’evento è stato presentato oggi, giovedì 11 giugno, nello Spazio Incontri della Fondazione CRC, che insieme alla Regione Piemonte sostiene la manifestazione organizzata dal Comune di Peveragno e dall’associazione ricreativa culturale “Gli Amici”.

“Sono stati mesi difficili per tutti – ha spiegato la direttrice artistica Ntrita Rossi -. All’inizio dell’epidemia siamo stati molto dubbiosi sulla possibilità che l’evento si facesse. Siamo riusciti a mettere in piedi il Festival comunque, anche se in maniera diversa: le giurie hanno visionato i corti da casa e ci sarà solo la serata di premiazione. Rispetteremo tutte le norme di sicurezza, non ci saranno assembramenti, i posti saranno distanziati, ma ci sarà la possibilità per chi vorrà di seguirci in streaming”. In rappresentanza della Fondazione Crc presente il consigliere Enrico Collidà: “Dopo questa emergenza abbiamo cercato di supportare ancora di più il territorio, individuando i settori che hanno sofferto di più, come quello della cinematografia: per questo siamo felici di poter dare il nostro contributo per questo Festival”. Il presentatore della serata sarà Roberto Audisio, insieme a Karin Piffer: “Questo evento porterà in un piccolo paesino ai piedi delle montagne il grande jet set internazionale del mondo del cinema corto”.

Tre le sezioni in gara: Amicorti, dove partecipano brevi film dal tema fiction e/o documentaristico; Pevecorto, per film d’animazione; e Musicorto, riservata a videoclip musicali. La presidente di giuria sarà un nome internazionale, Gisella Marengo, attrice e produttrice che ha lavorato con i migliori registi italiani e con attori del calibro di Morgan Freeman, Antonio Banderas, Gerard Butler, John Travolta, Kate Winslet, Susan Sarandon. Arriverà da Los Angelese, ma ci tiene ad essere presente a Peveragno, suo paese di origine.  Tra gli ospiti speciali lo scrittore e giornalista Gian Maria Aliberti Gerbotto, le attrici Marina Rocco, Elena Lietti, Marta Milans, Gabriella Wright e Guja Quaranta e il regista Evgeny Afineevsky. Alcuni saranno presenti a Peveragno, altri manderanno dei videomessaggi.