The last dance: il 25 maggio 2019 l’ultima partita della storia dell’Ac Cuneo 1905

0
326
Foto Facebook A.C. Cuneo 1905

The last dance, L’ultimo ballo, un po’ come per i Chicago Bulls nella serie di successo lanciata nelle ultime settimane da Netflix.

Qui, purtroppo, non ci sono però campioni e successi all’ultimo respiro, ma solo tanto dolore “sportivo”.

Il 25 maggio 2019 l’Ac Cuneo 1905 giocava la sua ultima partita tra i professionisti, che coincise anche con l’ultima partita della storia ultracentenaria del club biancorosso.

Finì male, con un ko per 1-0 contro la Lucchese (rete di Zanini al 33’ della ripresa), dopo che già il match di andata aveva visto i rossoneri prevalere 2-0.

Sembra passata un’era geologica, ma sono solo 365 giorni. Nel mezzo, in serie: un fallimento, le polemiche, il tentativo di salvezza, la nascita del Cuneo Fc, un campionato di Terza Categoria in cui il nuovo avversario si chiamava Atletico Moretta, il coronavirus e ora le voci che vorrebbero la nuova società interessata all’acquisto della vecchia denominazione e dei vecchi trofei.

Buona fortuna vecchio cuore biancorosso…

CUNEO: Cardelli, Cristini, Arras (1′ st Emmausso), Defendi, Caso (16′ st Kanis), Santacroce, Suljic, Spizzichino (24′ st Said), Paolini, Marin (16′ st Celia), Gissi (1′ st Jallow). A disposizione: Gozzi, Tafa, Alvaro, Ferrieri, Reymond, Castellana, Scarano. Allenatore: Scazzola.

LUCCHESE: Falcone, Martinelli, Lombardo, Sorrentino (41′ st Santovito), Provenzano (51 ‘ st Strechie), Di Nardo (19 ‘ st Isufaj), Favale, De Vito, Bortolussi, Mauri, Zanini. A disposizione: Aiolfi, Bacci, Rossi, Zocco, Palmese, Fazzi, Muratore, Cipriani. Allenatore: Langella.

ARBITRO: Alessandro Meleleo di Casarano.
ASSISTENTI: Vittorio Pappalardo di Parma e Alessandro Salvatori di Rimini.
AMMONITI: Falcone (L), Mauri (L), Sorrentino (L), Spizzichino (C).
RETI: 33′ st Zanini