Ciclismo: Granfondo Bra Bra Specialized-Fenix Grand Prix posticipata, a settembre, per l’emergenza Coronavirus

Non si svolgerà nel week-end del 25-26 aprile ed è stata riprogrammata per il fine settimana del 12-13 settembre. Questa la decisione (ufficiale) presa e comunicata dal Comitato organizzatore della manifestazione, presieduto da Sandro Stevan, per far fronte all'emergenza sanitaria del Coronavirus

0
829
La partenza dell'edizione 2019, in piazza Vittorio Emanuele II in frazione Pollenzo di Bra (foto Danilo Lusso - Ideawebtv.it)

Non annullata, ma posticipata.

La Granfondo Bra Bra Specialized-Fenix Grand Prix (la gara internazionale e amatoriale di ciclismo che attraversa le strade dei castelli e dei grandi vini, dalle Langhe al Roero e Terre Patrimonio Unesco ndr) non si svolgerà nel week-end del 25-26 aprile ed è stata riprogrammata per il fine settimana del 12-13 settembre, sempre con l’elegante frazione di Pollenzo (Bra) come “quartier generale” dell’evento.

Questa la decisione (ufficiale) presa e comunicata dal Comitato organizzatore della manifestazione, presieduto da Sandro Stevan, per far fronte all’emergenza sanitaria del Coronavirus.

L’edizione 2019 che aveva fatto registrare 2500 iscritti e 2200 partenti, era stata vinta da: Davide Busuito (4:28:39) e Simona Parente (4:45:25) nella Granfondo; Fulvio Rosso (3:05:28) e Chiara Ciuffini (3:12:37) nella Mediofondo; Alberto Merli (1:55:22) e Monica Viale (2:06:26) nel Corto.