Referendum, Gastaldi (Lega): “Lamorgese chiarisca su taglio rimborsi a Comuni”

0
110
Flavio Gastaldi

Il governo chiarisca se le spese per l’organizzazione del referendum costituzionale resteranno sul groppone dei Comuni o no. La notizia secondo cui il ministero dell’Interno avrebbe previsto una riduzione del 20 per cento del rimborso è in contrasto con quanto previsto dalla legge. Abbiamo presentato in proposito un’interrogazione al ministro Lamorgese affinché fornisca tempestivamente opportune precisazioni. Il rimborso integrale delle spese anticipate, sostenute e documentate dalle amministrazioni deve essere integrale, altrimenti è solo contributo. Un ulteriore 20 per cento di taglio di trasferimenti sarebbe insostenibile per i Comuni, specie quelli più piccoli, già obbligati a sostenere – senza rimborsi – il lavoro straordinario prestato di domenica dai dipendenti comunali, quello per il ripristino e la pulizia dei locali adibiti ai seggi elettorali prima della riconsegna alla scuola, e altri oneri“.

Lo dichiara il deputato della Lega Flavio Gastaldi, sindaco di Genola e primo firmatario dell’interrogazione.