Domenica Sommariva Perno-Montatese, l’ex Battaglino: “Sarò emozionato”

0
487

Sarà una gara speciale, e non solo perchè si tratta di un derby che metterà in palio una fetta importante di salvezza.

Domenica Sommariva Perno e Polisportiva Montatese si affronteranno in un incrocio che è anche la prima volta di Maurizio Battaglino da avversario della Polisportiva Montatese, allenata per quattro stagioni, ironia della sorte proprio fino a 365 giorni fa, quando si fece da parte per lasciare spazio all’attuale tecnico gialloblu, Rosario Lo Nano.

“Sarà una sfida speciale, non lo nego – spiega Battaglino – A Montà ho vissuto annate speciali, vincendo tanto sia nei due anni in Prima Categoria che in quelli in Promozione. Un ambiente che mi fa venire alla mente anche tante persone con cui ho collaborato e fatto tanto, dal presidente Costa ai Ds Accossato e Giusti. Sicuramente quando entrerò in campo nel pre-gara sarò emozionato”.

Bando ai sentimentalismi, però: “Detto questo, quando l’arbitro fischierà l’inizio penserò solo al mio Sommariva Perno, che mi ha scelto per un grande obiettivo e a cui sto dando tutto quello che ho. Sono arrivato trovando una squadra di profili importanti, che avevano però bisogno dal mio punto di vista di una “inquadrata” tattica e soprattutto fisica. Ora, le cose stanno andando meglio: dopo aver chiuso male il girone d’andata, ci siamo ritrovati e stiamo tenendo bene il campo. Anzi, ci manca qualcosa solo a livello mentale: in casa di Cavour e Valle Varaita abbiamo buttato via i tre punti nei minuti di recupero, per via di disattenzioni che dobbiamo mettere da parte”.

Sulla gara, invece: “Ci arriviamo bene, appunto. Stiamo bene, ma affronteremo una squadra che è in serie positiva proprio come noi. Dovremo essere bravi a giocarcela al massimo, pur sapendo che il calcio è fatto di episodi, che abbiamo bisogno girino verso di noi”.