Eccellenza: nella domenica delle rimonte, il Saluzzo vola in testa! CBS e Benarzole vincono e sperano

0
540
Foto Saluzzo Calcio

Quante sorprese! Giochi sempre più aperti, dalla testa alla coda, nel Girone B di Eccellenza dopo una diciottesima giornata nel segno delle rimonte. A partire da quella del Saluzzo che va sotto a Castellazzo, ribaltando il punteggio nel big match della domenica con una grande prova di forza: i granata, colpiti da Piana, stendono i biancoverdi con Scavone e Serino, volando in vetta solitaria a discapito del Derthona.

La rimonta, infatti, non riesce agli alessandrini sul campo di un Atletico Torino che, ancora una volta, si dimostra squadra totalmente imprevedibile: padroni di casa che partono alla grande, con i gol di Herrera e Coulibaly, mentre Mazzocca riaccende le speranze bianconere nel finale di frazione. Il 2-2 di Merlano ad inizio ripresa illude l’Hsl, che crolla poi sotto i colpi di, ancora, Coulibaly e Sandjo per il 4-2 definitivo. E, domenica 9 febbraio, al “Damiano”, c’è la sfida delle sfide, Saluzzo-Derthona.

Per i playoff è bagarre assoluta, con ben otto squadre in tre punti: si ferma infatti il Pinerolo (28), sorpreso 2-1 dal CBS che vince e torna a sperare nei playout: decisivo l’ex Benarzole Pregnolato che con due punizioni regala tre punti vitali per accorciare verso l’alto la classifica.

Pari nello scontro diretto fra Canelli San Domenico Savio (28) e Pro Dronero (27) con, anche in questo caso, un’altra rimonta, tutta nei minuti finali. Astigiani avanti con Nouri e che sembravano aver sigillato i tre punti con il raddoppio, a 5′ dal 90′, ad opera di Alasia. Con un uno-due in zona Cesarini, Pernice e Dutto regalano un punto d’oro ai biancorossi, che mantengono il 5° posto in classifica. Rientra, con un bel balzo in avanti, nella corsa anche il Corneliano Roero (25) che, in un colpo, allontana la zona playout e torna a sognare un posto al sole: battuto 2-1 l’Asti (26) in trasferta, grazie a Montante e Piovano.

2-2 fra Olmo (26) e Chisola (25) a San Rocco Castagnaretta dopo un match in cui si segnalano tre rigori: due volte sotto ed in 10 per l’espulsione di Bernardi, i cuneesi reagiscono ai due centri dal dischetto di Capocelli con la doppietta di un sempre ispiratissimo Andrea Dalmasso.

Lotta salvezza. Spicca senza dubbio il successo della Benarzole, che continua la propria risalita, nel match fondamentale con il Moretta, ora a soli due punti dalla formazione di mister Merlo: ci pensa Parussa, che consegna il quarto risultato utile consecutivo ai suoi.

2-2 infine fra Vanchiglia e Giovanile Centallo che fa registrare, anche qui, l’ennesima rimonta di giornata: a D’Onofrio e Ferone rispondono Aloia e Viale.

Ricordiamo che, questa sera, a Monticello, nel novarese, si disputerà l’attesa finale di Coppa Italia (fase regionale) fra Chisola e Città di Baveno.