Narzole ricorda i caduti di tutte le guerre e rende omaggio alle vittime dell’alluvione del 1994

Oltre alla tradizionale giornata dedicata ai Caduti di tutte le Guerre, alle Forze Armate ed all’Unità nazionale quest'anno verranno ricordate le vittime della grande alluvione del 1994 a 25 anni dalla ricorrenza.

0
511

Appuntamento con la commemorazione del IV Novembre a Narzole domenica 3 novembre, la domenica più vicina alla data della ricorrenza.
Oltre alla tradizionale giornata dedicata ai Caduti di tutte le Guerre, alle Forze Armate ed all’Unità nazionale quest’anno verranno ricordate le vittime della grande alluvione del 1994 a 25 anni dalla ricorrenza.
“Per noi narzolesi, come per i cittadini di numerosi comuni di Langa, è una ricorrenza drammatica; oltre ai danni strutturali, un nostro concittadino, Livio Taricco, perse la vita tragicamente nel tentativo di salvare dall’impeto del fiume un’altra persona che riuscì a salvarsi proprio grazie a questo eroe narzolese – il commento del Sindaco Federico Gregorio – Pur essendo passati molti anni, quei momenti e quei giorni terribili sono ancora impressi nella mente di tutti noi.”
“In questo quarto di secolo molto è stato fatto in termini di prevenzione e messa in sicurezza dei fiumi, ma dobbiamo sempre essere vigili, perché i disastri climatici sono la grande emergenza dei nostri tempi” ricorda il Sindaco Gregorio che è stato, dal 2007 al 2010, Assessore della Provincia di Cuneo con delega alla Protezione Civile. “Nel 2008 ci fu un’altra grande alluvione, con parecchi danni strutturali, ma fortunatamente con nessuna vittima, grazie proprio a quella macchina operativa di Protezione Civile, composta da tecnici e volontari, che fece di Cuneo un modello più volte portato ad esempio proprio nel 2008 dai vertici nazionali di Governo con encomi su come l’emergenza fosse stata affrontata a tutti i livelli istituzionali della provincia Granda”.

Domenica 3 Novembre, prima della Messa delle 11, alla presenza delle autorità cittadine, sarà depositata presso il cippo che ricorda il narzolese Livio Taricco, una corona d’alloro. La manifestazione è organizzata dal Comune di Narzole in collaborazione con il Gruppo Alpini e  la partecipazione della Filarmonica Narzolese e dell’Associazione locale di Protezione Civile il cui gruppo è dedicato proprio a Livio Taricco.

cs