Promozione: Albese, prove di fuga a Montà? Cavour-Busca vale tanto

Oltre al big match torinese, tutte in trasferta le prime sette. Derby a Morozzo tra Azzurra ed Infernotto

0
277

Quattro turni fuori casa per le prime quattro, con la concreta possibilità che l’Albese possa scappare o, almeno, miete altre vittime nella corsa all’Eccellenza.

Dopo i 27 gol della sesta giornata, di cui sei realizzati dalla capolista, il girone C di Promozione si prepara a vivere un settimo turno che potrebbe essere nuovamente a forti tinte langarole.

Già, perchè in pochi osano immaginare un colpo di scena clamoroso in quel di Montà, dove gli uomini di Perlo saranno protagonisti nel più classico dei testacoda contro la Polisportiva, ferma a quota 1 dopo 360′ stagionali.

Difficile immaginare un colpaccio gialloblu (anche solo un pari)? Diciamo di sì, mentre possiamo scommettere su un esito più incerto nelle trasferte che attendono le inseguitrici.

Il big match tocca ancora una volta al Busca, atteso in casa del Cavour, distante appena due punti, e lanciatissimo dopo il poker rifilato al Villafranca nel derby (che però ha restituito il favore con gli interessi in Coppa). Proprio i giallorossi dovranno rialzare la testa in casa del Sommariva Perno, alla prima casalinga dopo il cambio di mister e con una voglia pazza di tornare a fare punti per dimenticare la débacle di Alba.

Ostico anche l’incrocio del Pancalieri Castagnole, la “terza seconda”, che sarà ospite della Cheraschese. Per i lupi di Mascarello una ghiottissima occasione per rientrare nelle zone nobili di classifica dopo un inizio con alti e bassi.

Per uno strano incrocio del calendario, saranno fuori casa anche Pedona ed Infernotto (sei delle sette prime in trasferta, unica in casa il Cavour): i borgarini saranno di scena a Piscina, in un match tutt’altro che agevole, mentre i ragazzi di Ghio saranno ospiti a Morozzo contro l’Azzurra, vogliosa di trovare tra le mura amiche il primo successo stagionale.

Il tabellone si chiude con i due match casalinghi che attendono le prime del gruppone di inseguitrici, appaiate a quota 8 in ottava posizione: il Csf Carmagnola, che attende con i favori del pronostico il Nichelino Hesperia, ed il Valle Varaita, favorito con il Carignano ed a caccia del terzo successo consecutivo.