Savigliano: cordoglio per la prematura scomparsa del giovane Enrico Toma

I funerali verranno celebrati domani, sabato 19 ottobre alle 14.30 presso la parrocchia di San Giovanni a Savigliano

0
9322

La redazione di Ideawebtv si stringe attorno al dolore della famiglia per la prematura scomparsa di Enrico Toma, giovane saviglianese di 17 anni.

Il ragazzo lascia la mamma Claudia e il papà Fulvio, commercialista molto conosciuto nella realtà saviglianese, il fratello Marco e i nonni Aldo e Maddalena, e Lucy.

La consulta giovani saviglianese, in seguito a questa dolorosa notizia, ha così preso una decisione che ha espresso tramite un comunicato sulla pagina Facebook:”La Consulta Giovani Savigliano, alla luce dei recenti tragici avvenimenti che hanno colpito la comunità saviglianese, ha deciso di annullare l’evento Occitoberfest in programma Sabato 19 Ottobre sotto l’ala polifunzionale.
Non è stata una scelta facile perché vanifica l’impegno di questi ultimi mesi, tuttavia pensiamo che non saremmo in grado di garantire l’energia che da sempre contraddistingue i nostri eventi”.

Stesso pensiero ha avuto il Parroco di Savigliano, Don Paolo Perolini,  che ha risposto così in merito alla decisione della consulta: “Grazie ragazzi. So che è stata una scelta difficile da prendere. Apprezzo molto il vostro lavoro e sono certo che la festa anche se rimandata sarà un bell’evento un po’ più avanti nel calendario. Ora stringiamoci attorno alla famiglia di Enrico facendo sentire la nostra presenza, la nostra partecipazione e la nostra preghiera. Un caro saluto a tutti”.

Questa notizia ha scosso l’intera città, proprio come ci dice l’assessore comunale,  Petra Senesi:”Una morte che ha sconvolto l’intera città, noi come amministrazione saviglianese siamo molto vicini alla famiglia, così come spero faccia tutta la comunità cittadina, la famiglia ha necessità del nostro affetto”.

Nella serata di oggi, 18 ottobre alle 19, avrà luogo il S. Rosario presso la parrocchia di San Giovanni a Savigliano. L’ultimo saluto a Enrico amici, parenti e conoscenti tutti potranno darlo domani, sabato 19 ottobre alle 14.30  presso la stessa parrocchia.