La Fondazione Ghirotti vince il Premio Res Publica 2019: a Mondovì le premiazioni

0
211

È stato assegnato alla Fondazione Gigi Ghirotti il Premio Internazionale Res Publica 2019 per la sezione: Giornalismo – impegno civile nei media. Il riconoscimento sarà consegnato a Mondovì (Cuneo), domenica 27 ottobre alle 15, nella storica sede della confraternita della Santa Croce (Sala Ghislieri), quartiere Piazza.

Giunto alla seconda edizione, il Premio Internazionale Res Publica e’ assegnato a singoli, associazioni e fondazioni che si prodigano a favore del bene comune. È stato ideato per stimolare maggiore interesse – tra governati e dai governanti – che senso civico, integrità e professionalità devono ritornare a essere le linee guida nei comportamenti individuali e collettivi.

La Fondazione Gigi Ghirotti è appunto apprezzata per “l’ammirevole capacità di considerare il cittadino portatore di diritti, come anche di doveri, sempre e comunque, in tutte le condizioni esso si trovi, in particolare nella condizione di malato, fragile, sofferente, al termine della vita, a rischio di abbandono e solitudine. Un’idea attorno alla quale la Fondazione si erge in difesa come un baluardo in un’epoca in cui predominano indifferenza, egoismi e interessi di parte, e il conseguente stigma associato al malato e sofferente, soprattutto se cronico o in fase terminale, di fardello, peso e scarto per la società”. Per queste motivazioni la Fondazione Ghirotti realizza concretamente la missione del Premio Res Publica.

Il premio si articola quest’anno in tre sezioni: Didattica, l’etica a scuola; Imprenditoria, la coscienza al lavoro; Giornalismo, l’impegno civile nei media.

Per i primi due comparti sono stati proclamati vincitori l’azienda Lavazza SpA, per il progetto “Toward 2030”, nel quale l’arte di strada sposa la sostenibilità ambientale. Da parte sua la Fondazione San Patrignano, per il progetto didattico, ha vinto il premio per il suo impianto formativo e in particolare per il progetto tessile/stilistico diretto da Barbara Guarducci che favorisce il reinserimento sociale delle giovani tossicodipendenti.

La consegna dei premi, domenica 27 Ottobre ore 15, è accompagnata da presentazioni, mostre e video e da un breve dibattito sull’importanza dell’impegno civile. Segue un rinfresco che offre la possibilità a pubblico ed autorità di incontrare i vincitori del Premio Res Publica.

c.s.