Bike to Work Day: entra nel clou la Settimana Europea della Mobilità cuneese

0
102

Per i cuneesi quella che si chiude con domenica è stata una vera Settimana Europea della Mobilità, tutta all’insegna della mobilità sostenibile e dell’impegno a muoversi con la testa, facendo un favore al pianeta oltre che a se stessi. Impegnarsi per la sostenibilità e il miglioramento della qualità della vita delle nostre città è infatti l’obiettivo che ha accomunato città e cittadini europei che hanno voluto aderire, promuovendo la mobilità sostenibile e lanciando un messaggio di cambiamento e rinnovamento del proprio stile di vita.

Clou del calendario eventi, quest’anno particolarmente ricco, è stato il Bike To Work Day, giovedì mattina in Piazza Galimberti, quando, nonostante la temperatura non proprio estiva, oltre 200 persone si sono fermate con la loro bicicletta prima di andare al lavoro. Offerta dal Comune, proprio per sensibilizzare e promuovere la buona abitudine a spostarsi in bici verso il luogo di lavoro e in generale negli spostamenti urbani, una colazione con prodotti equosolidali. In piazza erano presenti poi gli stand informativi del Parco fluviale, Europe Direct e Fiab Bicingiro e la Parko Bike Officina per un rapido check della propria bici.

Sempre giovedì, dalle ore 17.30 “Bike in action” sul Viadotto Soleri, con la distribuzione di gilet ad alta visibilità alle persone che passano al fine di sensibilizzare i ciclisti alla corretta visibilità.

In serata poi, dalla 19 alle 20.30, alla Casa del Fiume “Aspettando Chiedilo al Vento”, aperi-bike con degustazione di prodotti equosolidali, esposizione fotografica e due chiacchiere con Fuvio Silvestri, dopo il suo viaggio in bicicletta in Mongolia.

Infine, la giornata si è conclusa con la “Cuneo Bike Night” di Fiab Cuneo Bicingiro: pedalata notturna adatta a tutti su piste ciclabili urbane per sensibilizzare all’uso della bicicletta e alla corretta illuminazione. Ritrovo alle 20.30 presso La Casa del Fiume e alle 20.45 in Piazza Galimberti: in occasione dell’evento il Parco fluviale offre la possibilità di utilizzare gratuitamente le mtb Parko Bike.

Grande successo ha avuto anche la giornata dedicata agli studenti delle scuole primarie e secondarie di primo grado della città: mercoledì mattina, infatti, al Teatro Toselli è andato in scena “Giro della Piazza”, commedia circense con una rocambolesca gara ciclistica in cui gli spettatori sono stati coinvolti dall’inizio alla fine. Un successo andato oltre le aspettative, tanto che lo spettacolo è stato replicato in una seconda volta, per un totale di 1.000 ragazzi che hanno assistito alla rappresentazione.

A chiudere il calendario della Settimana della Mobilità cuneese, l’appuntamento del Parco fluviale “TuttinBICI – 0-99 anni” sabato 21 dalle 9.30 alle 12.30 all’impianto sportivo di fronte alla Casa del Fiume: una mattinata per famiglie con bimbi e ragazzi, per avvicinarsi al mondo della due ruote. Su un percorso protetto recentemente sviluppato, grandi e piccini avranno la possibilità di mettersi alla prova in divertenti circuiti e scoprire utili trucchetti per acquisire confidenza con il mezzo.

Al termine facile escursione lungo le piste ciclabili del Parco. Possibilità di utilizzare gratuitamente le mtb Parko Bike, biciclette senza pedali, tandem, carrellino, cammellino, seggiolini. Partecipazione gratuita, prenotazione obbligatoria ([email protected], 0171.444560).

Tutte le iniziative sono state promosse dal Comune di Cuneo – Ufficio Biciclette, a cura di La Fabbrica dei Suoni e in collaborazione con: Parco fluviale Gesso e Stura, Fiab Cuneo Bicingiro, Fulvio Silvestri, Museo Civico, Artur, Europe Direct, partner tecnico Colibrì.

c.s.