Alba: presentata la “Reunion Bikers Alba”

Il motoraduno si svolgerà sabato 21 e domenica 22 settembre in città

0
140

Mercoledì 18 settembre la sala Consiglio “Teodoro Bubbio” del Palazzo comunale di Alba ha ospitato la presentazione della prima edizione della “Reunion Bikers Alba – Together for Remember”, il motoraduno di chiusura stagione, in città sabato 21 e domenica 22 settembre 2019.

Un evento organizzato da Alba Chapter Italy, Bmw Motorrad Club Alba Provincia Granda, Moto Club 100 Torri Alba, Vespa Club, Desmolanghe DesmoOwnersClub, ovvero i cinque moto club di Alba, coordinati dall’associazione “Metti in Moto la Vita”.

Il motoraduno è aperto a moto e bikers di qualsiasi tipo e l’appuntamento è in piazza Cagnasso (nell’ala del mercato coperto) a partire da sabato 21 settembre alle ore 14.00, per l’accoglienza dei bikers e iscrizioni, con l’accompagnamento dello spettacolo degli Artisti di Strada e dei Demo Rider. Alle ore 15.00 la partenza del run in Langa insieme a tutti i moto club di Alba. Alle ore 19.00 l’appuntamento è per l’aperitivo in piazza Cagnasso. Poi, alle ore 20.30, una cena in amicizia nel mercato coperto (costo 25 euro – prenotazione tramite i club obbligatoria).

Dalle ore 22.00, la serata prosegue in danza fino a tarda notte con musica live e ballerini acrobatici.

Per domenica 22 settembre alle ore 10.00 partenza per un altro run in Langa. Alle ore 11.30 il ritrovo e la benedizione al Cippo dei Motociclisti in piazzetta Costanzo Bubbio ad Alba.

Alla presentazione dell’evento in Municipio, coordinata dall’assessore alla Cultura Carlotta Boffa, sono intervenuti anche l’assessore alla Sicurezza e al Commercio Marco Marcarino e il presidente dell’Alba Chapter Italy Hog Original Harley-Davidson Europe Bruno Bongiovanni, accanto a Mattia Belrosso consigliere Desmolanghe e Giorgio Barbero presidente del Moto Club 100 Torri.

Presenti all’iniziativa anche il presidente del Consiglio comunale Domenico Boeri e il consigliere Stefania Balocco.

«Per la prima volta ad Alba cinque moto club organizzano insieme un evento di incontro, socializzazione e solidarietà – ha dichiarato l’assessore alla Cultura Carlotta Boffa – Una bellissima iniziativa che porterà sul nostro territorio tantissimi motociclisti provenienti da diversi luoghi italiani e dall’estero e con incasso interamente devoluto all’associazione “Cascina Aquilone Onlus” e a favore di  un ragazzo in difficoltà che ha perso una gamba durante un incidente».

«La città deve essere viva, ben vengano queste manifestazioni», ha detto l’assessore alla Sicurezza e al Commercio Marco Marcarino.

«L’associazione “Alba Chapter Metti in Moto la Vita” ha pensato di mettere insieme tutti i moto club albesi – ha spiegato Bruno Bongiovanni, presidente dell’Alba Chapter Italy Hog Original Harley-Davidson Europe – Il ricavato, frutto delle iscrizioni, andrà alla Cascina Aquilone Onlus e a Marco che ha avuto un incidente e ha bisogno di una protesi particolare e noi vogliamo dare una mano. Durante la serata sarà estratta a sorte una moto donata da un nostro amico per la causa. Lo ringraziamo e ringraziamo anche l’Amministrazione comunale per il supporto e la disponibilità».

c.s.