Giancarlo Ferrero, da Bra a beniamino della Pallacanestro Varese: “Grande onore, sono carico per la nuova stagione” (VIDEO)

"Arrivo da due annate molto positive, ma ci aspetta un campionato tosto e difficile. Ho sempre cercato di essere me stesso, in campo e fuori. Essere capitano, vuol dire essere un esempio. Sono molto legato alla mia città, ho tanti affetti qui e si sta bene"

0
1036

Tanta gavetta, tanti sacrifici, una metodica cultura del lavoro. Con questa ricetta Giancarlo Ferrero, nato a Bra nel 1988, si è consacrato come capitano della Pallacanestro Varese in Serie A. Ala grande di ruolo, nel giugno scorso ha messo nero su bianco il rinnovo contrattuale con la gloriosa società lombarda: altre due stagioni, con l’opzione per la terza. Giancarlo, che ha mosso i “primi passi cestistici” con l’Abet Basket Bra, è cresciuto a Casale Monferrato, affermandosi in A Dilettanti con Osimo nella stagione 2008/09. Fa ritorno alla Junior Casale, squadra con la quale conquista una storica promozione in Serie A. Resta in Piemonte fino al 2013, con una parentesi alla Biancoblù Bologna in LegaDue. Nelle due annate seguenti, è protagonista in A2 con Trapani. Dal 2015 è un giocatore della Pallacanestro Varese e dal 2017, il capitano. Ai nostri microfoni ha parlato del rinnovo, degli obiettivi, della Nazionale, di Bra e molto altro.