Concluso con successo il XVII° Raduno Nazionale Vespa Città di Alba

0
80

Si è concluso con il tradizionale corteo e premiazione, il XVII° Vespa Raduno Nazionale “Città di Alba” – Strà d’Langa – Langa’s Roads – 70° anniversario del Vespa Club d’Italia; che ha protagonisti per le strade della Langa, patrimonio dell’Unesco, centinaia di vespisti di 24 Club ufficiali da tutto il nord Italia.

Un bel successo per il club di Alba che da molti anni organizza kermesse della vespa nel territorio albese e non solo. Il Sabato la giornata si è svolta con l’apertura del Vespa Village in piazza San Paolo ad Alba. Durante il pomeriggio molti vespisti iscritti al raduno, hanno partecipato alla gara di lentezza in vespa su un tracciato di 15 metri da percorrere nel maggior tempo possibile, per aggiudicarsi il Trofeo “Lumaca in Vespa ad Alba”.

La gara ha visto sul podio tre vespisti che si sono contraddistinti per la loro capacità di equilibrio in vespa. Un particolare ringraziamento per l’organizzazione della gara a Livio Montersino e Beppe Pautasso del Vc Carmagnola che supportano sempre il nostro club per il settore sportivo.

Alle 16,30 è partito il giro nelle Langhe verso La Morra di 45 km con una sosta per una tradizionale foto sulla panchina gigante a Santa Maria della Morra, per poi concludersi a La Morra nel Belvedere Unesco per l’aperitivo e la cena di galà. Mentre ad Alba il Vespa Village di piazza San Paolo è rimasto aperto con la festa Birrum sino a tarda sera, con DJ set-live e
tanta partecipazione di vespisti locali e simpatizzanti.

La Domenica al mattino presto si è aperto il Vespa Village ed è iniziato il tradizionale raduno con ammassamento dei vespisti ed i loro mezzi nel park riservato alle vespe, dopo una colazione, il ritiro dei gadget, lo scambio di saluti, verso le 11,00 è partita la tradizionale parata nelle Langhe verso Mango dove i partecipanti iscritti, nel cortile del castello di Mango hanno preso un aperitivo in compagnia delle autorità locali (sindaco ed assessore al turismo), che hanno accolto i vespisti, si è poi ripartiti alla volta di Alba, dove si è svolta la premiazione.

Sul Palco di piazza San Paolo sono saliti i referenti del Club, il presidente Luca Manera ed il direttore turistico Cristiano Veglio, insieme con il referente regionale Piemonte del Vespa
Club d’Italia: Massimiliano Cerutti e per la direzione Nazionale del VCItalia Frederik Rosso (consigliere nazionale e tesoriere del VCItalia), insieme con una rappresentanza del Comune di Alba: Sebastiano Cavalli e Olinto Magara, era presente uno dei soci fondatori del nostro Club Roberto “Bob” Brutto.

Intorno alle 13,00 si è proceduto alla premiazione, Il VCI ha premiato per il 70° Anniversario della sua Fondazione, il Vespa Club Alba e la Città di Alba. Sono stati premiate inoltre le seguenti categorie: i Vespa Club più numerosi, i Vespa Club più lontani e la gara
di lentezza.

Per i vespa Club più numerosi:
3^ Classificato VC Torino,
2^Classificato VC Lo Sciame – Valsusa,
1^ Classificato VC Lele – Novara (trofeo Città di Alba).

Per i vespa club più lontani:
3^ Classificato VC Collecchio (PR),
2^ Classificato VC Asola (MN),
1^ Classificato VC Drago Bovolone (VR)
(trofeo Strà d’Langa).

Per la gara di Lentezza:
3^Classificato: Lorenzo Viti – VC Alba – Truffle Team
2^Classificato: Dorz – VC Verbania – Dagg a Doss,
1^Classificato: Bonisoli – VC Verbania – Dagg a Doss,
(trofeo “Lumaca in Vespa ad Alba”)

c.s.