Cuneo: tentata truffa ad anziana, le raccomandazioni della Questura

0
223

Negli ultimi giorni sono arrivate alla Polizia di Cuneo alcune segnalazioni di tentativi di truffe ai danni di anziani. In un caso avvenuto in via Tornaforte, in particolare, il raggiro non è andato a segno per la scaltrezza di una donna di 80 anni, avvicinata da due uomini nel giro di pochi minuti.

Il primo si è spacciato per un tecnico all’acqua, e con una scusa ha cercato di farsi aprire dall’anziana che, insospettita dalla situazione, non si è fatta convincere. Poco dopo il secondo tentativo: alla porta di casa si è presentato un uomo che, dicendo di essere un carabiniere, le ha spiegato che voleva accertare se ci fosse qualcosa di sua proprietà nel bottino di un furto avvenuto in quella zona recuperato dalle forze dell’ordine.

L’80enne ancora una volta non si è fatta circuire, dicendo al sedicente carabiniere di voler verificare la veridicità di quanto affermato facendo una chiamata. Il truffatore a quel punto si è allontanato con una scusa. La Polizia invita a prestare la massima attenzione a questi episodi, non aprendo agli sconosciuti e allertando le forze dell’ordine in caso di minimo sospetto.