SERIE C: Gol nel finale dell’ex Paolini, Pontedera-Cuneo è 1-1

0
532

Nella trentatreesima giornata del Girone A di Serie C il Cuneo di Scazzola pareggia 1-1 contro il Pontedera e guadagna un punto importante per la lotta salvezza. Maraia, orfano di Magrini infortunato dello squalificato Serena, schiera un 3-5-2 . Stesso modulo per i biancorossi che scendono a specchio rispetto agli avversari, con Gissi che torna titolare in attacco affiancato Defendi. Tra i cuneesi sono due gli ex della partita: il portiere Cardelli e Paolini.

Il Pontedera si dimostra subito pericoloso: dopo appena tre minuti Pinzauti prova a sbloccare la gara con un tiro, ma il suo tentativo viene deviato e la palla termina in calcio d’angolo. Il Cuneo risponde al 24′ con un gran tiro di Celia, che però non inquadra la porta.

Alla mezz’ora Marin viene ammonito per un fallo ai danni di La Vigna: è il primo giallo della partita. Al 34′ Calcagni con il tiro potente cerca di mettere in difficoltà il portiere del Cuneo che però è reattivo e respinge il pallone. Il primo vero brivido del primo tempo arriva al 43′ quando Caponi scodella il pallone con un tiro-cross che sorprende Cardelli non perfettamente posizionato, ma la sfera si stampa sul palo alla destra del portiere biancorosso.

La seconda frazione di gara riparte con gli stessi 22 che avevano concluso il primo tempo, senza alcun cambio. Al 54’ Gissi serve con un filtrante Kanis, che cerca il gol con un diagonale, ma Biggeri è bravo a distendersi e para il pallone. Il Pontedera prova l’assedio e si riversa in avanti con un gran giro palla. Al 71’ sugli sviluppi di un calcio d’angolo i padroni di casa trovano il gol con Tommasini di testa, l’assist è di Mannini.

I ragazzi di Scazzola cercano di riportare il parità la gara precipitandosi all’attacco con la grinta che li ha contraddistinti sin da inizio stagione. All’ 80 al termine di una mischia furibonda in area Pontedera, il pallone calciato da Bobb termina fuori di pochissimo.

Nel finale gli animi si accendono: Emmausso viene ammonito per proteste e poco dopo l’arbitro è costretto a separare i giocatori estraendo anche il cartellino giallo agli indirizzi di Vettori e di Said. L’arbitro concede 5 minuti di recupero e quando i padroni di casa si sentono ormai i tre punti cuciti addosso ecco il gol dell’ex. Paolini dalla sinistra sorprende Biggeri con un bel diagonale, siglando il gol del pareggio. Dopo un finale di fuoco la gara si conclude 1-1, con i biancorossi che ottengono un punto nella trasferta allo stadio “Ettore Mannucci”.

PONTEDERA-CUNEO   1-1

Reti: 71′ Tommasini, 94′ Paolini

Ammoniti: Marin, Risaliti, Emmausso, Vettori, Said

PONTEDERA: Biggeri, Vettori, Borri, Mannini, Caponi, Pinzauti, La Vigna(61’Giuliani), Risaliti, Tommasini(92’Bruzzo), Calcagni(80’Benedetti), Masetti. All.: Maraia

CUNEO: Cardelli, Cristini, Pecorini, Bobb, Defendi(52’Kanis), Santacroce, Suljic(64’Said), Celia(52’Bertoldi), Paolini, Marin(77’Emmausso), Gissi(64’Jallow). All.: Scazzola

ARBITRO: Giuseppe Collu di Cagliari

ASSISTENTI: Andrea Niedda di Ozieri e Khaled Bahri di Sassari