El Mazoury ed Ayele Mesereti i trionfatori alla “9 Miglia di Bra” (VIDEO e FOTO)

Ieri mattina la città della Zizzola ha ospitato la manifestazione, valida per il 25° trofeo "Natale Germanetti": 15 km e 400 m di corsa su strada, con partenza e arrivo in corso Garibadi. Premio "Attilio Bravi" a Gina Spitaleri e Anteneh Salacca

0
496
Ahmed El Mazoury taglia il traguardo di corso Garibaldi con 47'10”

Anche se a -1 dalla cifra tonda, la ventinovesima edizione rimarrà, ugualmente, negli annali.

Ieri mattina la città della Zizzola ha ospitato la “9 Miglia di Bra”, valida per il 25° trofeo “Natale Germanetti”: 15 km e 400 m di corsa su strada, con partenza e arrivo in corso Garibadi, attraversando via Rambaudi, via Vittorio Emanuele II, viale Madonna dei fiori, Ca’ del Bosco, bivio per Falchetto, Bescurone, via Montegrappa, via Marconi, via Principi di Piemonte, via Audisio, via Pollenzo, piazza XX Settembre. Più di 1000 partecipanti tra competitiva e non competitiva, superate le 1000 iscrizioni con 878 classificati nella gara ufficiale.

Prima della partenza, toccante minuto di raccoglimento in memoria di Maura Viceconte (primatista italiana dei 10000 metri, bronzo nel 1998 nella maratona agli Europei a livello individuale ed argento con la squadra italiana, nella stessa manifestazione valida per la Coppa Europa di maratona ndr), improvvisamente scomparsa il 10 febbraio scorso e detentrice del record femminile della manifestazione: 52’36” corsi nel 2003.

In campo assoluto femminile trionfa Engidu Ayele Meseret, 19 anni e iscritta dell’Atletica Saluzzo, seconda (allo sprint con 53’13”) Elena Romagnolo del Cus Pro Patria Milano; terza (54’52”) Elisa Stefani della Brancaleone Asti.

In campo assoluto maschile, Ahmed El Mazoury (originario del Marocco e Campione italiano di mezza maratona) in forza a Casone Noceto (Parma) ha tagliato il traguardo per primo con 47’10”, davanti a Stefano Guidotti Icardi del Cus Torino (48’26”) e Ahmed Nasef (48’32”) dell’Atletica Desio.

Premio “Attilio Bravi” (consegnato dalla moglie Riccarda Guidi ndr) assegnato alla prima donna e al primo uomo braidesi, giunti per primi al traguardo: Gina Spitaleri (Atletica Avis Bra gas e presidente del Panathlon cittadino) e Anteneh Salacca (iscritto all’Atletica Saluzzo). I tre gruppi più numerosi: Gs Ferrero con 108 iscritti, Podistica Torino con 84 e Podisti Albesi con 46.

Antonio Martinengo, presidente Atletica Avis Bra gas: “A nome del comitato organizzatore, sono più che soddisfatto dell’edizione numero 29. Ringrazio il Comune di Bra per il supporto, gli sponsor, il Vespa club Bra, il servizio d’ordine, la Polizia Municipale, i tanti volontari e collaboratori. Una splendida domenica di sole e di sport. Quella di ieri, è la seconda edizione col maggior numero di iscritti. Ora ci prepariamo al trentesimo compleanno della manifestazione“.

Alle premiazioni, svoltesi sulla scalinata davanti al Municipio, erano presenti (tra gli altri) il sindaco Bruna Sibille, il vice Massimo Borrelli, il presidente della Federazione italiana di Atletica Leggera piemontese Rosy Boaglio e Giacomo Germanetti, titolare dell’azienda Bra gas.