Promozione C: Csf-Cavour, che partita! Montatese-Sommariva Perno, è spareggio-salvezza?

Tre i derby cuneesi, in uno dei turni cruciali del campionato

0
557

Dieci giornate al gong ed inizia il conto alla rovescia. Con 30 punti ancora da assegnare, il girone C di Promozione entra nel vivo, con il suo ultimo terzo di stagione che promette battaglia, dalla prima all’ultima (o forse penultima) posizione.
Lo fa, aprendo le danze con tre derby cuneesi e tanti match entusiasmanti.

Uno dei derby andrà in scena a Roreto di Cherasco, con i padroni di casa di Giraudo che ospitano la capolista Giovanile Centallo, pronta a scollinare quota 50 contro Veglio e soci. Match delicato per la banda di Bianco: vincere per volare ancora, sperando di buttare a terra il morale del Pedona, atteso poi dal recupero di mercoledì contro il Busca.

Pedona che, intanto, dovrà fare punti in un incontro tutt’altro che agevole a San Rocco Castagnaretta contro il Villafranca. Ospiti Barison e soci, ancora alla ricerca di punti tranquillità e pronti a fare lo sgambetto alla seconda forza del campionato, che punta sulla solita fame del due Brino-Pepino, miglior coppia-gol del girone.

Gli altri due derby cuneesi pesano tantissimo. Il primo a Busca, dove l’armata di Zabena, decimata in attacco (assenti ancora a lungo Peyracchia e Bertola), proverà a mantenere viva la fiammella della speranza-playoff, cercando però più concretamente di allontanare la penultima della classe Revello. Per Pedrini e compagni una chiamata fondamentale: con un risultato positivo accorcerebbero la classifica nel momento clou della stagione.

Discorso per certi versi analogo a Montà, dove sarà battaglia senza esclusione di colpi tra Montatese e Sommariva Perno. I gialloblù di Lo Nano, ancora frastornati dalle cinque sberle centallesi, affrontano Riorda e soci in un vero e proprio testa a testa tra due squadre separata da un solo punto.

Sempre in ottica salvezza, Garino-Piscineseriva può dire tanto, con gli ospiti chiamati a vincere per ri-superare il Revello e scrollarsi di dosso lo scomodo penultimo posto, accorciando semmai i giorni di vita dei padroni di casa.

I big match valgono invece il cuore della zona playoff. A Carmagnola, il Csf di Milani ospita il Cavour, in crisi dopo due ko consecutivi, in una sfida che può dire moltissimo per il terzo posto. A Pancalieri, invece, il Panca attende l’Infernotto, a sorpresa in corsa anche per le posizioni nobili, dopo il doppio successo con Cavour e Villafranca. A Grugliasco, infine, l’Atletico Torino va in casa del Bsr forte di un quarto posto da difendere con i denti. Sarà un triplo confronto cruciale.