Under 15 – Cuneo k.o., Boscarino: “Ci serve incoraggiamento, non critiche poco costruttive”

La Feralpi Salò passa 3-0 al Parco della Gioventù: l'analisi del tecnico.

0
179

Netta sconfitta interna per l’Under 15 del Cuneo, battuta 3-0 sul campo del Parco della Gioventù dalla Feralpi Salò nella gara valida per la diciottesima giornata del girone A.

Per i 2004 biancorossi si tratta della quarta sconfitta consecutiva, Cuneo che si trova al penultimo posto in classifica con 14 punti. Ancora una volta, per la truppa di mister Sergio Boscarino, pesano le assenze, alcune delle quali si trascinano da diverse settimane: “Sapevo che sarebbe potuta finire così, – spiega il tecnico – tre settimane di allenamenti con il 50% della rosa disponibile non si recuperano in un attimo. Solo da mercoledì abbiamo ricominciato ad allenarci in 13 e questo in partita si è visto. In questo momento abbiamo un tempo di autonomia e lo abbiamo dimostrato. Il primo tempo lo abbiamo giocato decisamente alla pari con i bresciani creando tre nitide palle gol che non si sono concretizzate solo per autentiche prodezze da parte del portiere ospite. Avremmo potuto già passare in vantaggio dopo pochi minuti grazie ad un calcio di rigore assegnatoci per l’atterramento in area di rigore di Cartarrasa ma purtroppo Rovera lo ha calciato con troppa sufficienza ed il portiere ospite lo ha parato senza grandi difficoltà. Poco dopo il Feralpi è passato in vantaggio grazie ad un errore grossolano di deconcentrazione della difesa che ha lasciato scorrere una palla innocua non accorgendosi dell’attaccante verde-azzurro che facilmente ha potuto battere a rete”. Nella ripresa, come detto, il calo: “Il secondo tempo non ha fatto altro che mettere in evidenza l’enorme differenza di organico e di forma fisica tra le due squadre, i bresciani hanno praticamente fatto la partita a piacimento per gli ultimi 20 minuti. Resto comunque soddisfatto dei primi 50 minuti della squadra e sono consapevole che non saremo di nuovo pienamente competitivi fino ad inizio marzo quando avrò recuperato anche gli infortunati di lungo corso. Un plauso particolare ai 2005 Viale e Shita autori di un’ottima prestazione in una categoria così difficile”.

Poi, a margine dell’analisi del match, la “stoccata”: “Se mi é permesso – commenta Boscarino – riserverei anche una battutina a “tutti” quelli che seguono i ragazzi del 2004 ed il loro mister: il gruppo è in un momento di difficoltà per molteplici motivi sotto gli occhi di tutti, stiamo cercando di uscirne con tutte le nostre forze ma abbiamo decisamente più bisogno di incoraggiamento che di critiche poco costruttive”.

L’Under 15 proverà a rialzare la testa domenica prossima: tempo di derby, sul campo della Pro Vercelli.