IDEA AWARDS 2018: ora tocca a voi! Ecco i candidati per il premio MIGLIOR PORTIERE. VOTA SUBITO!

0
2438

Fatta la prima scrematura “tecnica”, ci siamo! Ora tocca a voi, lettori di Ideawebtv.it ed appassionati di sport. Sarete voi ad eleggere il miglior portiere del 2018 in provincia di Cuneo, votando il vostro preferito tra i cinque giunti alla fase finale della quarta edizione degli Idea Awards.

Cinque nomi simbolo di affidabilità, che mai come quest’anno raccolgono categorie diverse e qualità tecniche differenti. Il giusto mix di esperienza e meglio gioventù.

Apre le danze Richard Marcone, numero uno del Cuneo. Se la difesa dei biancorossi è stata la migliore della Lega Pro per buona parte del girone d’andata, il merito è stato senza dubbio anche del nuovo numero 1 cuneese. Richard si è dimostrato una garanzia per la retroguardia portando la sua esperienza e la grande affidabilità al gruppo di mister Scazzola. Le ultime sconfitte sul campo, accompagnate da drammatici (ma paventati) sviluppi societari, non cancelleranno comunque quanto di buono fatto nei tre mesi del 2018 in corso Monviso.

Confermato invece a difesa dei pali del Bra, in Serie D, è Luca Bonofiglio: il portiere classe 1999, nonostante la giovane età, ha saputo consolidare la fiducia di mister Daidola e del club di patron Germanetti, restando uno dei punti fermi di un progetto che, in estate, ha cambiato rotta rinnovandosi. Per lui era la seconda nomination di fila, dopo quella del 2017, nella quale centrò anche il premio come portiere nella Top 11 dei giovani. Ora, un importante salto di qualità, con l’ingresso nell’élite dei migliori.

Terzo invece nel 2015, Roberto Rosano è stato uno dei grandi protagonisti della magica stagione passata della Pro Dronero, trionfatore in Eccellenza con un double Coppa-campionato irripetibile. In Serie D, nonostante le difficoltà della Pro nell’ultimo periodo, culminate nell’esonero di Dessena, si è confermato all’altezza della categoria. Per lui, fra i tanti, un momento da ricordare: il rigore decisivo parato (dopo averne segnato uno) nella serie dal dischetto della Finale di Coppa a Vinovo.

Altra conferma è Emiliano Campana: il portierone dell’Olmo, sempre a podio in tre edizioni, è un “record man” per gli Idea Awards ed è stato decisivo per i grigiorossi di Magliano per vivere una stagione, la scorsa, memorabile. Sarà l’anno del suo trionfo, che coronerebbe idealmente una carriera straordinaria?

Chiude l’unico nome proveniente dalla Promozione, con tanta voglia di Eccellenza. Dopo aver sfiorato il primo posto nel 2017, riecco Michele Lucignani: dopo aver condotto la miglior difesa dello scorso campionato, quella del Revello, ed aver ancora una volta conquistato i playoff (mancando l’Eccellenza di un soffio), il passaggio alla Giovanile Centallo ha portato bene, con un primo posto in solitaria ed una retroguardia finora quasi impenetrabile, la più solida per distacco di tutto il Girone C (con sole 8 reti subite in diciassette giornate!).