Verso la conclusione il progetto sui “Sentieri dei Frescanti”, che ha coinvolto 8 comuni di Langhe e Roero

0
658

É in fase di conclusione il progetto sui Sentieri dei Frescanti finanziato dalla Fondazione CRC, che ha coinvolto otto comuni e altrettanti beni culturali.

1) Affreschi della Cappella Gentilizia o Cappella del Crocefisso nel Castello di Magliano Alfieri (1650/1700). Edificio di proprietà comunale.
2) Chiesetta di San Michele Santo Stefano Roero (1700). L’edificio è di proprietà della Curia.
3) Chiesa dell’Annunziata a Guarene (1700). L’edificio è di proprietà della Curia, ed è stato stipulato un contratto di comodato d’uso con il Comune di Guarene.
4) Chiesa di San Bernardo di Chiaravalle a Castagnito (1700). L’edificio è di proprietà comunale.
5) Cappella di San Servasio a Castellinaldo (1500). Edificio di proprietà comunale.
6) Palazzo Comunale di Ceresole d’Alba – affreschi provenienti dalla Cappella della Madonna del Buontempo (1500).
7) Santuario della Madonna dei Boschi a Vezza d’Alba (metà 1300). Il Santuario è gestito dall’Associazione “Madonna dei Boschi”.
8) Confraternita di San Francesco a Santa Vittoria d’Alba di proprietà del comune di Santa Vittoria d’Alba.

Desideriamo presentare in anteprima il logo di Sentieri dei Frescanti, ideato dal designer Torinese Paolo Laterra di Treevision, agenzia che ha curato lo sviluppo dell’immagine completa e della comunicazione del progetto“.

Il logo, dai diversi gradi di lettura, fa proprie le simbologie legate alla storia dell’arte sacra e araldica e contiene precisi riferimenti anche alla storia del territorio.

La composizione strutturale del pittogramma segue la costruzione del Nodo di Salomone che simboleggia l’unione del piano Divino e del piano terreno in un eterno divenire ciclico, e convoglia l’occhio verso il centro della figura, come un invito a scoprire il cuore del territorio.

Il risultato è un logo molto dinamico, dal tratto moderno e pulito che ne favorisce la lettura e che nella sua integrità rispecchia bene il progetto Sentieri dei Frescanti.

Il lavoro di ricerca e stesura testi è stato svolto anche grazie alla preziosa collaborazione di Italia Nostra e in particolare del prof. Walter Accigliaro, consulente per la parte storica del progetto e docente di due serate di approfondimento dedicate agli affreschi.

Le serate si svolgeranno martedì 19 Marzo e martedì 26 Marzo 2019 dalle ore 21 alle ore 23 presso l a sede di Italia Nostra (via Vivaro 2, Alba CN – alba@italianostra.org).
Gli incontri sono aperti a tutti, in particolare ai volontari e alle guide turistiche che avranno alla fine un attestato di partecipazione utile per lo svolgimento delle loro attività.

c.s.