Grandi Langhe 2019: presentata la quarta edizione (guarda i video)

Nuova data e nuova location per la manifestazione dedicata agli esperti del settore

0
345

Si è tenuta questa mattina, 16 gennaio presso l’Enoclub ad Alba, la conferenza stampa di presentazione di Grandi Langhe 2019: l’evento di riferimento per buyer, enotecari e professionisti del mondo del vino. Molte le novità di questa quarta edizione, a partire dalla data e dalla location. Quest’anno infatti l’evento sarà concentrato in un unico luogo, il Palazzo Mostre e Congressi di Piazza Medford, ed è stato anticipato dal 28 al 29 gennaio. “Ci siamo collocati in pole position per quanto riguarda le anteprime e siamo i primi nel panorama nazionale, ma anche internazionale” afferma Matteo Ascheri, presidente del Consorzio di tutela del Barolo Barbaresco Alba Langhe e Dogliani.

Alla conferenza sono intervenuti Luigi Barbero, presidente dell’Ente Turismo Langhe Monferrato Roero; Marina Marcarino, presidente dell’Associazione Albeisa; Francesco Monchiero, presidente del Consorzio di Tutela del Roero; Pier Giorgio Castellino, direttore territoriale del Gruppo Ubi Banca e Matteo Ascheri, che ha inoltre presentato la nuova campagna di comunicazione del Consorzio.

“L’evento Grandi Langhe è stato creato con l’obiettivo di portare gli operatori per far conoscere oltre ai vini anche il nostro territorio”. In entrambe le date sarà possibile degustare in anteprima le nuove attesissime annate di Barolo (2015), Barbaresco (2016), Roero (2016) e le Doc Langhe. Tra le novità, la partecipazione di 21 sommelier under 35 provenienti da tutto il mondo, figure tecniche importanti per un’ottimale comunicazione dei vini piemontesi nel mondo e seminari tecnici tenuti da esperti del settore.

La manifestazione aprirà alle 10 e sarà possibile degustare fino alle 17. L’ingresso è riservato agli operatori accreditati.

Per informazioni consultare il sito www.grandilanghe.com