Tommaso Allocco confermato presidente della Fidas Bra: “Un carico di responsabilità” (VIDEO)

"La collaborazione e la prestazione dei volontari, per donare il loro sangue, è fondamentale. Siamo seguiti dalla Banca del Sangue di Torino, in modo eccellente. Donare come gesto per gli altri e per monitorare lo stato di salute"

0
1024

Per il triennio 2019-2021 e in seguito allo spoglio delle schede (avvenuto nella serata di lunedì 7 gennaio al Consiglio direttivo, svoltosi nella sede sociale di via Palma di Cesnola) Tommaso Allocco è stato rieletto presidente della Fidas gruppo comunale di Bra, l’associazione che si prodiga per la donazione volontaria del sangue. Allocco è stato raggiunto dai nostri microfoni, al termine dello “spoglio elettorale”.

Consiglio direttivo Fidas Bra 2019-2021 (131 votanti, 2 schede nulle, su un totale di circa 350 donatori):

presidente: Tommaso Allocco (125 voti);

presidente onorario e segretario: Maurizio David;

vice-presidenti: Camillo Bruno (68 voti), Giuseppe Rossi (52 voti);

tesoriere: Bruno Busso (36 voti);

revisori dei conti: Roberto Dominici (33 voti) e Pietro Rinaldi (16 voti);

addetto stampa: Danilo Lusso (39 voti);

addetti informatica: Silvio Geuna (20 voti), Maria Vittoria Monchiero (31 voti), Mauro Testa (33 voti);

capozona n°9: Piero Tibaldi (35 voti);

rappresentanti giovani: Elisa Bertello (48 voti) e Luca Tufo (26 voti);

alfieri: Bartolomeo Barale (43 voti), Silvana Maunero (39 voti), Stefano Milano (17 voti), Gianluca Racca (19 voti), Paolo Testa (28 voti).