Bra: inaugurato il presepe dell’amicizia e della solidarietà (FOTO)

Nella tarda mattinata di ieri, la Chiesa della Santa Croce ha assistito al taglio del nastro del tradizionale presepe artistico e meccanico, alla presenza dell'avvocato, ex consigliere comunale e "grande amico" del presepe Pier Giorgio Pirra

0
301
Durante l'ianugurazione (foto Danilo Lusso - Ideawebtv.it)

Realizzato con materiali di recupero, lavorando da metà ottobre per ben tre giorni a settimana. Un team di 8-9 persone che hanno a cuore la stessa passione. Godetevi le novità degli stand di Cheese, Carlin Petrini e lo spazzacamino, nella parte della Bra antica. Oltre a quella dei mestieri e a Betlemme. Una cinquantina di movimenti artigianali, di particolari incredibili. Vi aspettiamo” ci ha raccontato Antonio Martinengo, membro del Comitato Solidale Volontari Amici Chiesa di Santa Croce-Bra. Comitato che, con costanza continua l’opera benemerita, voluta dal compianto Michele Vola.

Nella tarda mattinata di ieri, la Chiesa braidese che fa da spartiacque tra via Vittorio Emanuele e via Umberto, ha inaugurato il tradizionale presepe artistico e meccanico, alla presenza dell’avvocato, ex consigliere comunale e “grande amico” del presepe Pier Giorgio Pirra, del primo cittadino Bruna Sibille e di don Gilberto Garrone, parroco di San Giovanni (tra gli altri).

Il volontariato è l’antidoto all’esclusione. Ringrazio tutti i nostri sponsor e il Comune, per esserci venuti incontro per il mantenimento e l’abbellimento della Chiesa. Il presepe è per la cittadinanza, da oltre venticinque anni una delle più radicate tradizioni braidesi. Anche quest’anno, faremo beneficenza ed in particolare all’associazione Sos Bra Chiama Bra, dell’amico-presidente Nino Dutto” ha detto Pirra.

Con emozione partecipo a questo taglio del nastro, questa Chiesa e questo presepe ci hanno dato tanto e ci daranno ancora tanto” ha dichiarato il sindaco.

Il presepe sarà aperto al pubblico dal 23 dicembre al 6 gennaio (tutti i giorni, con orario continuato) dalle ore 15 alle 19.