Doppio intervento del Soccorso Alpino in Val Germanasca

Feriti un 49enne escursionista belga ed un ragazzino di 12 anni

0
369

Doppio intervento notturno dei tecnici del Soccorso Alpino e Speleologico Piemontese in Val Germanasca (To). Nella serata di ieri un escursionista belga di 49 anni è caduto sul sentiero tra il Col Bucie e il Rifugio Lago Verde riportando una ferita lacero contusa al capo e a una gamba.

Poiché le basi di elisoccorso erano ormai chiuse quando è partito l’allarme, è stato necessario inviare le squadre a terra che lo hanno imbarellato e condotto a valle dove lo attendeva l’autoambulanza. L’intervento si è concluso intorno alle ore 23.

Nel frattempo, a causa di un altro incidente, il figlio dodicenne del gestore del rifugio ha riportato una sospetta frattura al braccio. Siccome era ormai tardi e le squadre erano impegnate con l’escursionista belga, si è deciso di immobilizzare l’arto in attesa dell’alba. Con le prime luci anche il ragazzino è stato riportato a valle e ospedalizzato.

c.s.