Saliceto, non ottempera all’obbligo di firma: arrestato 50enne | Deferito anche un cittadino rumeno per furto di cellulare e carta di credito a Cortemilia

0
525

Risultati di rilievo dei Carabinieri della Compagnia di Alba nell’attività di contrasto ai reati contro il patrimonio.
I Carabinieri della Stazione di Saliceto hanno tratto in arresto un cittadino savonese 50 enne pregiudicato residente a Saliceto e già arrestato in flagranza di reato nello scorso mese di luglio dai Carabinieri di Cortemilia per furto in abitazione, per non aver ottemperato alla misura dell’obbligo di firma disposto il Tribunale di Asti come condanna per il citato episodio delittuoso.

 

Quest’ultimo è stato tradotto alla Casa Circondariale di Cuneo dove sconterà circa un anno di carcere. Inoltre i Carabinieri di Cortemilia e Cravanzana hanno deferito in stato di libertà per furto e possesso di carte di credito di provenienza illecita un cittadino rumeno 35 enne, pregiudicato per reati contro il patrimonio. Quest’ultimo aveva asportato un telefono cellulare dal valore di 300 euro e una carta di credito di un avventore del bar “La Censa” di Cortemilia. Grazie alla presenza del sistema di videosorveglianza nel locale e alla conoscenza del soggetto da parte dei militari, l’uomo è stato identificato in poco tempo. Eseguita la perquisizione domiciliare a suo carico, sono stati rinvenuti lo smartphone e la carta di credito, entrambi restituiti al legittimo proprietario.