Seconda Categoria – La Pro Savigliano ne fa 5 al Valle Maira | Mister Fazio: “Comunque vada, è stata un’ottima stagione”

0
542

Pro Savigliano “a valanga” contro il Valle Maira. Sono state ben 5 le reti che domenica, sui campi del Villar San Costanzo, i Reds hanno inferto agli avversari. Una pioggia di goal che non permette però il grande sorpasso ai ragazzi di Fazio: la capolista Murazzo (vincente sull’Atletico Moretta) resta ancora una volta avanti di tre punti.

 

Due, diametralmente opposte, le facce dell’incontro di domenica: un primo tempo che sembrava lasciar presagire il peggio, ed un secondo “trionfale”.

 

«Abbiamo concluso la prima parte “sotto” di due reti – commenta mister Roger Fazio –. I primi 20 minuti li abbiamo giocati bene, con qualche bella palla da gol: poi gli avversari ci hanno rifilato la prima rete e, a stretto giro, anche la seconda. Devo ammettere che verso il 35′ l’ho vista brutta. Poi siamo andati negli spogliatoi. Ho fatto presente ai ragazzi come la velocità fosse troppo lenta, ho detto loro: “O raddoppiamo la velocità, o buttiamo palle in area e speriamo”».

 

E le dritte vengono recepite. «Al rientro abbiamo aumentato la velocità, e al contempo il Valle Maira è crollato fisicamente. La rete del 2-1 è arrivata dopo due o tre minuti, grazie a Brandino. Gli avversari hanno iniziato a prendere tempo, noi abbiamo continuato ad attaccare. Poi sono arrivati i gol del 2-2 e del 3-2 a firma di Politanò, quello del 4-2 di Junior e del 5-2 di Tarantolo».

 

«Partite come questa – aggiunge Fazio – le avevamo già viste ad esempio lo scorso anno a Caramagna. Così come per gli altri, la stanchezza inizia a farsi sentire: per via dei rinvii continui la stagione è stata lunghissima».

 

Ora, due importanti appuntamenti in agenda. Mercoledì 9 maggio (ore 21, al Morino) ci sarà la prima partita della fase regionale di Coppa Piemonte. Gli avversari saranno gli alessandrini dello “Stay o Party”. Domenica 13 maggio, invece, a Cavallermaggiore (ore 15) andrà in scena l’ultima di campionato. Avversario il Genola. «Le speranze non sono moltissime – ammette Fazio –: il Villafalletto dovrebbe battere il Murazzo. È probabile che passeremo per i playoff, ma resta la consapevolezza di aver giocato un ottimo campionato».

 

c.s.